Music Biz

Sanremo 2018: emozioni per il duetto James Taylor - Giorgia e risate con il ritorno di Virginia Raffaele

Al Festival di Sanremo tornano anche Ermal Meta e Fabrizio Moro. Tra gli ospiti Negramaro, Giorgia e Gino Paoli.

Sanremo 2018: emozioni per il duetto James Taylor - Giorgia e risate con il ritorno di Virginia Raffaele

Claudio Baglioni che canta la sua Via con un look decisamente rock. È cominciata così la terza serata del 68esimo Festival di Sanremo. «Dichiaro aperta la serata», ha annunciato Baglioni, aiutato da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino a risolvere un piccolo problema al microfono.

Poi è partita la gara delle Nuove proposte, si sono esibiti Mudimbi con Il Mago, Eva con Cosa ti salverà?, Ultimo con Il ballo delle incertezze e Leonardo Monteiro con Bianca.
Questa la classifica provvisoria della giuria demoscopica:
Mudimbi,
Ultimo,
Eva,
Leonardo Monteiro

La gara dei Campioni è poi partita con l'esibizione di Giovanni Caccamo. Dopo di lui il gruppo indie emiliano Lo Stato Sociale, che per la gioia di tutti hanno riportato sul palco dell'Ariston l'anziana ballerina apprezzatissima dai social. Ha preso l'ovazione dell'Ariston, la stretta di mano di Michelle e i baci di tutti.

Poi l'annuncio di Michelle Hunziker: «Ora Claudio Baglioni canterà», e invece dalla platea è arrivata Virginia Raffaele. Il suo numero comico è stato il più convincente del Festival finora, alla fine si è anche prestato con grande senso dell'umorismo il conduttore, imitando la famosa imitazione di Belen fatta da Virginia. Alla fine per i due anche un riuscito duetto swing. 

Per presentare i Negramaro, primi ospiti italiani della serata, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino hanno ricordato il loro non fortunatissimo passaggio a Sanremo. Ma il loro ritorno, avevano dichiarato, «È un atto d'amore, non di rivincita». E con amore si sono esibiti all'Ariston, cantando anche quella Mentre tutto scorre che presentarono all'Ariston. Poi hanno strappato a Baglioni la promessa di una partecipazione al loro tour e hanno cantato insieme a lui Poster.

Dopo questo intenso momento, si è esibito Luca Barbarossa, che ha anche ricordato il suo primo passaggio a Sanremo a diciannove anni. Dopo di lui è stato il momento di Enzo Avitabile e Peppe Servillo. Il successivo intermezzo comico ha visto Pierfrancesco Favino fare una presentazione hi-tech in stile Steve Jobs, con Baglioni (anzi, il BaglionOne) come prodotto finale (non molto funzionante). I due successivi campioni in gara sono stati Max Gazzè e Roby Facchinetti & Riccardo Fogli.

Poi uno dei momenti più bizzarri della serata. Michelle Hunziker ha fatto partire un medley di canzoni di Gianna Nannini: I Maschi, Bello e impossibile... A questo punto è partito il seguente siparietto: una finta contestazione contro Michelle (perché canti I maschi?) e poi un gruppo di donne è salito sul palco per cantare un medley di canzoni italiane a tema... femminile, come segnale per combattere la violenza contro le donne. 

Poi uno dei momenti più attesi della serata, l'esibizione di Ermal Meta e Fabrizio Moro, riammessi alla gara anche grazie all'hashtag #IostoconMetaMoro, dopo l'esclusione perché la canzone non sarebbe stata inedita. Polemica alle spalle e grande ovazione per accoglierli. Esibizione molto intensa, soprattutto per Moro, e alla fine il ringraziamento, ma nessun riferimento alla questione.

Dopo Fabrizio ed Ermal, è stata la volta di Noemi, con vestito scollatissimo. 



L'ospite internazionale di stasera era invece James Taylor che, come Sting ieri sera, ha cantato in italiano, una versione di La donna è mobile. Dopo una breve chiacchierata con Favino, ha cantato poi due suoi classici, Fire and Rain e You've Got a Friend, quest'ultima in duetto con Giorgia.



Difficile esibirsi dopo questo momento, è toccato ai The Kolors. Poi Claudio Baglioni ha replicato la gag della performance interrotta, questa volta con la giornalista Emma D'Aquino, con cui ha pure cantato Gianna di Rino Gaetano. 

Poi è arrivato l'intenso omaggio di Danilo Rea e Gino Paoli a Fabrizio De André e Umberto Bindi. E Gino Paoli ha anche ricordato quando si trovo giudice di un programma canoro al quale partecipò un giovane cantautore con un pezzo chiamato Signora Lia: era proprio Claudio Baglioni. E il tutto è ovviamente culminato in un duetto. Da lì siamo arrivati all'ultima performance, quella di Mario Biondi.

Ed ecco la classifica finale, secondo la sala stampa.

Fascia blu: Max Gazzè, Lo Stato Sociale, Ermal Meta e Fabizio Moro.

Fascia gialla: The Kolors, Luca Barbarossa, Enzo Avitabile e Beppe Servillo.

Fascia rossa: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, Giovanni Caccamo, Noemi.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Story
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
105 Miami
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Zucchero
 

Playlist tutte