Music Biz

Eminem, la madre di una vittima di Manchester si scaglia contro di lui

Il rapper si era paragonato all'attentatore durante il suo ultimo freestyle

"Stan" di Eminem finisce nel dizionario

Era inevitabile che succedesse e infatti è successo: la madre di una vittima dell'attentato di Manchester al concerto di Ariana Grande ha pubblicamente protestato dopo che Eminem, nel suo ultimo freestyle Kick Off si è paragonato all'attentatore. «Come un regime islamico, un jihadista estremista radicale / un attentatore suicida che vede / Ariana Grande che canta la sua ultima canzone della serata / E mentre il pubblico dal dannato concerto se ne sta andando / Fa detonare il dispositivo legato all'addome».

Charlotte Hodgson è la mamma di Olivia Campbell-Hardy, morta a quindici anni in quell'attentato. «Non pensavo che nessuno potesse fare una cosa del genere ed essere così irrispettoso verso tutti noi. È un vile per averlo fatto», ha dichiarato al Manchester Evening News. «Perché qualcuno dovrebbe paragonarsi con un jihadista o un attentatore? Penso che abbia bisogno di aiuto se si vede così. Mi uccide ogni giorno. Olivia avrebbe compiuto 17 anni lo scorso 28 novembre e abbiamo organizzato una piccola festa per lei e alzato un bicchiere, ma non è la stessa cosa».

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Coldplay
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 

Playlist tutte