Music Biz

“Ma quando ti sposi?”, ecco come Taylor Swift ha risposto alla fastidiosa domanda

C’è sempre un parente che fa questo tipo di domande, ma ora la cantante ha fornito un modo per aggirare l’ostacolo.

 “Ma quando ti sposi?”, ecco come Taylor Swift ha risposto alla fastidiosa domanda

Credits: Instagram

A chi non è capitato, durante un pranzo di Natale o in qualsiasi occasione per la quale una famiglia si riunisce, di diventare il bersaglio di alcuni parenti ficcanaso che fanno domande del tipo “Ce l’hai il fidanzato?”, “Ma quando ti sposi?” o ancora “Quando pensi di fare figli?”.

Capita a tutti di ricevere queste domande, sia agli uomini, quando nonni o zii suggeriscono loro di mettere la testa a posto e metter su famiglia, sia soprattutto alle donne: in questo caso, ancora oggi, sono davvero tante le persone convinte che nella vita di una donna matrimonio e figli siano tappe obbligate.

Anche a Taylor Swift è capitato di ricevere queste domande personali e poco gradite, l’ultima volta addirittura da parte di un reporter dell’agenzia Deutsche Presse-Agentur: la cantante il prossimo 13 dicembre compirà 30 anni e per questo motivo il giornalista in questione le ha chiesto se considera questo compleanno come un “punto di svolta” nella sua storia con Joe Alwyn. In sostanza, il curioso reporter voleva sapere se nel prossimo futuro la cantante intende avere figli, se pensa di sposarsi e quindi di sistemarsi con il suo fidanzato. 

Non penso proprio che a un uomo che compie 30 anni chiedereste questa cosa – ha replicato – quindi non risponderò a questa domanda”. La risposta da applausi della cantante è stata riportata su Twitter e sono in tanti i fan ad averla apprezzata, al punto che qualcuno pensa già di riciclarla per la prossima occasione in cui riceverà l'ennesima domanda indiscreta da parte di un parente.

Nell’intervista in questione, mostrando una grande maturità, Taylor ha poi spostato l’attenzione su altri aspetti legati al discorso dell’età e del cambiamento che l’avanzare degli anni inevitabilmente comporta: “Ho sentito dire che quando si raggiungono i 30 anni si hanno molto meno stress e paura che a 20 anni. Posso capire questa osservazione, a 20 anni facciamo esperienze, ci mettiamo alla prova, sbagliamo, cadiamo, e metto in conto di provare e sbagliare anche nei miei 30 – ha detto per poi concludere – immagino, però, che nei nostri 30 anni ci sentiamo meglio a proposito di chi siamo. Più mi avvicino, più sento che sta già succedendo”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Zoo Radio
 
105 InDaKlubb
 
105 Story
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 Classics
 
105 2k & More!
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
105 Trap
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 

Playlist tutte