Music Biz

Jova Beach Party, la Lipu attacca Jovanotti: “Rinunci ai concerti nei luoghi più delicati”

La nota associazione ambientalista invita il cantante a rispettare i luoghi dove sono previsti alcuni suoi concerti estivi.

Jova Beach Party, la Lipu attacca Jovanotti: “Rinunci ai concerti nei luoghi più delicati”

Il Jova Beach Party, ossia il tour estivo di Jovanotti che lo vedrà esibirsi in alcuni bellissimi luoghi di mare e non solo, sta per iniziare ma le polemiche continuano. Sin dall’annuncio di questo tour, Lorenzo Cherubini è stato attaccato su più fronti e accusato di non rispettare l’ambiente perché vuole tenere dei concerti sulle spiagge o in montagna, luoghi che potrebbero subire danni sia per la fauna che a livello di inquinamento per ospitare eventi di questa portata.

A pochi giorni dalle prime date in programma, ossia quella del 6 luglio a Lignano Sabbiadoro e quella del 10 luglio a Rimini, Jovanotti ha ricevuto un’altra dura critica e anche un invito a spostare gli eventi altrove. È stata la Lega Italiana Protezione Uccelli (Lipu) ad attaccare il cantante: “Le imponenti strutture necessarie allo svolgimento dei concerti, le opere propedeutiche e le decine di migliaia di persone che popoleranno ogni evento rappresentano problemi oggettivi che non possono lasciare insensibili gli organizzatori del tour e lo stesso Jovanotti – ha commentato l’associazione in un comunicato - Si è ancora in tempo per rinunciare alle date più impattanti e aumentare le attenzioni per tutte le altre”. 

Secondo l’associazione ambientalista, l’impatto di questi concerti sull’ambiente sarebbe davvero notevole: “Quest’anno siamo ancora in periodo di nidificazione per molte specie animali – ha spiegato Marco Gustin, responsabile Specie e ricerca della Lipu - che, come il fratino e la tartaruga marina, trovano negli arenili e nelle dune lungo le spiagge il loro unico habitat riproduttivo. Per questa ragione, e considerando che a luglio la nidificazione di queste e altre specie è in una fase ancora molto attiva, il tour rappresenta un motivo di preoccupazione che deve spingere gli organizzatori alla massima attenzione, soprattutto nei riguardi della messa in sicurezza totale degli ambienti sensibili, a cominciare dalle dune e dalla loro vegetazione più preziosa. È quindi necessario anche un surplus di vigilanza, prima, durante e dopo gli eventi”.

A difendere Jovanotti sono intervenuti molti suoi fan che hanno scritto alla Lipu per chiedere un po’ di comprensione nei confronti delle esigenze dell’artista e del suo pubblico: “La Lipu e gli ambientalisti non ce l’hanno con la musica, che anzi amano e apprezzano come chiunque altro – ha spiegato Danilo Selvaggi, direttore generale dell’associazione - La nostra preoccupazione riguarda la natura è il nostro impegno è tutelarla, cercando di far capire a chiunque le sue delicate esigenze. Jovanotti può suonare sulle spiagge ma il fratino non può nidificare nei palasport – ha sottolineato - se non si coglie questa asimmetria, applicabile a molti altri casi di pressione antropica, non si capisce il dramma che in generale la natura sta vivendo e la richiesta di aiuto che in mille modi ci invia, alla quale davvero nessuno può più sottrarsi”.

Ascolta la nostra web radio dedicata a Jovanotti!

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Michael Jackson
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Classics
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Trap
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Jovanotti
 

Playlist tutte