La magia di Giorgia

Giorgia, superospite della serata
Sanremo va male, ma Pippo è un duro, e quando il gioco si fa duro, si sa, i duri cominciano a giocare. La quarta serata del Festival è decollata con la performance di Giorgia, filiforme ed elegantissima, asso nella manica della squadra canzoniera. La cantante romana ha steso tutti. Sotto lo sguardo sornione di Pippo, ha accennato il "motivetto" del suo remoto debutto sul palco dell'Ariston ("E poi"), per poi concedersi in un trittico mozzafiato: lo standard The Man I Love, l'insidiosa Se stasera sono qui di Mina, e il nuovo singolo - la reggaeggiante "La La Song" - tratto dal suo album Stonata. Vale a dire il jazz, la tradizione nostrana, e perchè no, la classifica. Per qualcuno è stata una bella lezione di canto, per molti un momento di spettacolo magico regalato da una grande artista tutta italiana. Il fiore all'occhiello del Festival numero cinquantotto.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su