VINCI L'ALBUM "RE MATTO"

SPECIALE MARCO MENGONI

Guarda i video, scopri tutto sul fenomeno di \"XFactor\" e VINCI la tua copia dell\'album \"Re matto\"

VINCI L'ALBUM "RE MATTO"
Sono “un piccolo re che non si prende troppo sul serio”. Così si definisce Marco Mengoni, fuoriclasse del pop arrivato, con la complicità del giurato-maestro Morgan, prima sul podio della terza edizione di XFactor e poi alla finalissima del 60esimo Festival di Sanremo. E sempre così, Re matto, ha voluto intitolare il nuovo album, EP già bestseller – seguito al trionfo del precedente “Dove si vola”, 80mila copie vendute – che snocciola la canzone portata sul palco del teatro Ariston e altri cinque inediti, brani alla composizione dei quali Marco ha avuto un ruolo centrale. Un disco, a dirlo è lui stesso, “volutamente eterogeneo, perché io sono tante cose..”.

Ma chi è davvero Marco Mengoni? E’ un giovanotto di Ronciglione, Viterbo, nato il giorno di Natale del 1988. Alla musica c’è arrivato presto, giocando al karaoke, e non c’è voluto molto perché mamma Nadia e papà Maurizio si accorgessero del suo talento avviandolo allo studio del canto. Da lì, passo dopo passo, esperimento dopo esperimento, Marco è arrivato al palcoscenico di XFactor, e a Morgan, il controverso e imprevedibile Morgan, che lo ha scelto, lo ha messo alla prova, lo ha persino strigliato, per poi innamorarsene artisticamente al punto di affidargli hit create da mostri sacri della musica internazionale assai rischiose per un cantante in erba sottoposto al televoto. Michael Jackson, i Beatles, “Psycho Killer” dei Talking Heads, che con la sua chiave di lettura Marco ha reso una delle performance più acclamate delle tre stagioni del talent-show di Rai 2, e il compianto Umberto Bindi, grazie al quale ci ha regalato uno dei momenti più intensi e commoventi della storia di XFactor. Poi è arrivato Sanremo, dove, a dispetto di chi pensava che una ballata sarebbe stata una scelta più sicura, Marco si è guadagnato il terzo posto con la title track del nuovo album e non con la ballata che tutti si aspettavano. D’altra parte, dice lui, “Io sono uno che si impunta..e mi piace rischiare..”.

“Per me il rock è imperfezione, libertà”. Una convinzione così profonda, questa, che Marco riesce a declinare a ogni aspetto della sua vita “pubblica”. La musica ( “Io voglio fare le cose che piacciono a me..spero di poter sempre sperimentare..”), il carattere ( “Sono veramente molto pigro, ma se mi si mette davanti a una sfida..per me è il massimo..”) e l’amore, anche se, spiega, “in un rapporto ci devi mettere tempo, testa e concentrazione, e perciò ora, con tanti impegni professionali, farei soltanto soffrire inutilmente chi mi stesse vicino..”. Il futuro? L’attesissima tournée, che decollerà a Milano all’inizio di maggio. E poi chissà. Forse, perché no, anche il cinema. “Magari”, ha scherzato Marco sulle pagine di un settimanale, “mi fanno fare il Cappellaio matto al posto di Johnny Depp in ‘Alice nel Paese delle meraviglie”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
105 Estate
 
105 Miami
 
105 Dance 90
 

Podcast tutti

Playlist tutte