Tutto News

Mangia per tutta la vita patatine al formaggio e snack: muore a 32 anni

"Charlotte è morta per malnutrizione causata dal rifiuto 'intenzionale' di prendere abbastanza cibo", ha dichiarato il coroner.

Mangia per tutta la vita  patatine al formaggio e snack: muore a 32 anni

Credits: TheMirror

Charlotte Broad, 32 anni, è morta il 18 gennaio dello scorso anno. Da allora, un'inchiesta ha cercato di fare luce sulle cause del decesso. La donna mangiava solo patatine al formaggio e cipolla, cracker e altro cibo tipico delle feste per bambini. E pensare che lei di bambine ne aveva due. Mercoledì scorso le indagini della Winchester Coroners Court, nell’Hampshire, sono state chiuse e il Coroner ha dichiarato che: "Charlotte è morta per malnutrizione causata dal rifiuto 'intenzionale' di prendere abbastanza cibo. Era consapevole di quello che sarebbe potuto accadere".

Il compagno ha raccontato che fin dal loro primo incontro, la donna soffriva di disturbi alimentari: "Quando ci siamo incontrati per la prima volta stava bene. Ha mangiato patatine al formaggio e cipolla, funghi e cracker di gamberi e basta. Non ha mai mangiato nient’altro".

Anche durante le gravidanze, Charlotte si sarebbe nutrita con patatine e bibite gassate. I medici la avvertirono, ma lei non ha avrebbe mai accettato la cosa e avrebbe continuato a nutrirsi con "cibo spazzatura", dal valore nutrizionale pari allo zero. Tutta la famiglia era al corrente del comportamento alimentare della 32enne. La madre ha spiegato: "Ho cercato di farle mangiare più verdure e ho cercato di nasconderle nel suo cibo, ma non puoi forzare qualcuno a mangiare se non vuole. Con tutte le tue forze non ci riuscirai".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
105 Hits
 
105 InDaKlubb
 
105 Story
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Trap
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics