Tutto News

Voleva festeggiare la fine del lockdown con un selfie, 31enne muore precipitando in un dirupo

La ragazza kazaka aveva scavalcato una recinzione per mettersi in posa.

Voleva festeggiare la fine del lockdown con un selfie, 31enne muore precipitando in un dirupo

Credits photo: dailymail.co.uk

La tragedia è avvenuta domenica scorsa nel parco di Dudan della città di Antalya, in Turchia. Olesya Suspitsyna voleva celebrare la fine della quarantena, così si era recata con un'amica sulle scogliere per scattare un selfie. Ma qualcosa è andato storto.

La 31enne e la sua amica avevano fatto una passeggiata nel parco, molto apprezzato per le sue cascate. Ad un certo punto Olesya ha scavalcato la recinzione di sicurezza per scattare un selfie spettacolare sulla scogliera. Ma è scivolata sull'erba ed è precipitata nel dirupo, compiendo un volo di 35 metri

Inutili i soccorsi, allertati immediatamente dalla sua amica: gli operatori non hanno potuto fa altro che recuperare in mare il corpo senza vita della giovane, trovato poche ore dopo la caduta. 

Olesya, originaria del Kazakhstan, si era trasferita ad Antalya per lavorare come guida turistica. Amava la Turchia e i suoi paesaggi. Tanti amici hanno commentato increduli la tragedia. Sabato prossimo la giovane verrà sepolta a Kostanay, nella sua città natale.

(Credits photo: dailymail.co.uk)

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su