Tutto news

Molti uomini considerano la mascherina un segno di debolezza e tendono a usarla di meno: lo rivela uno studio

Questi individui pensano di essere più resistenti al virus rispetto alle donne, ma non è così.

Molti uomini considerano la mascherina un segno di debolezza e tendono a usarla di meno: lo rivela uno studio

Fino a che la pandemia non sarà finita, tutti saremo costretti a indossare le mascherine per proteggere noi stessi e gli altri dal possibile contagio. Indossarle di certo non è piacevole, ma è necessario, anche se per qualcuno rappresenta invece un problema.

Secondo uno studio condotto dalla Middlesex University (Londra, GB) e dal Mathematical Science Research Institute di Berkeley (California, USA), gli uomini tendono a indossare meno la mascherina rispetto alle donne perché lo considerano “un segno di debolezza”, qualcosa di poco virile insomma. La ricerca è stata condotta su un campione eterogeneo di circa 2500 americani e la maggior parte degli intervistati di sesso maschile ha dichiarato di non indossare la mascherina di buon grado.

Gli uomini più delle donne concordano sul fatto che indossare qualcosa che copra il viso sia vergognoso – hanno spiegato i ricercatori - non fa sembrare cool, è un segno di debolezza e uno stigma; e queste differenze di genere influiscono anche sulle intenzioni di indossare una copertura per il viso”. Probabilmente molti uomini pensano di essere più resistenti al Coronavirus rispetto alle donne, ma i dati parlano chiaro: in tutto il mondo il tasso di mortalità maschile nei pazienti positivi è maggiore rispetto a quello femminile.

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 Hits
 
105 Classics
 
105 Trap
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami