TUTTO NEWS

Arriva in Italia la sabbia del Sahara e il cielo si tinge di rosso

La tempesta di sabbia porta con sé un'innalzamento delle temperature

Arriva in Italia la sabbia del Sahara e il cielo si tinge di rosso

Twitter @WMO

Vorreste essere nel Sahara? non è possibile ora come ora, ma il deserto è arrivato da voi. I meteorologi hanno annunciato l'arrivo di una tempesta di sabbia dal Sahara. Il cumulo di sabbia ha raggiunto la Francia e riempito le bacheche social dei nostri vicini di casa e sta raggiungendo anche la nostra penisola per proseguire il suo viaggio in nord Europa: ”I  pennacchi di polvere del deserto possono causare cieli rossi, visibilità limitata o macchie su automobili e finestrini a causa dei depositi di polvere” ha annunciato Mark Parrington, ricercatore presso il Copernicus Atmosphere Monitoring Network. Non c’è da spaventarsi, insomma, se vi ritrovate l’auto sepolta da terriccio rosso, non è esploso il vicino campo da tennis, ma c’è solo un grande vento che arriva da Nord Africa. 

Pur essendo un fenomeno raro, si era verificato appena poche settimane fa ed era stato particolarmente evidente sulle Alpi occidentali dove aveva regalato alla neve un insolito color rossiccio, arancione, scatenando già allora la corsa alla foto più suggestiva.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Christine (@christine73.zl)

Al di là del fastidio provocato alla visibilità e quindi a un certo grado di pericolo, il cumulo di sabbia e polvere è costituito da sostanze nutritive che favoriscono uno lo sviluppo delle piante e del fitoplancton. A giudicare dalla vegetazione Sahariana non si direbbe, ma ci fidiamo degli esperti!

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su