TUTTO NEWS

Domani si saprà se la ragazza trovata in Russia è Denise Pipitone

In onda alle 19 il programma televisivo russo che dovrebbe svelare il gruppo sanguigno della ragazza

Domani si saprà se la ragazza trovata in Russia è Denise Pipitone

Si torna a parlare di Denise Pipitone e di Olesja Rostova e domani si saprà se si tratta della stessa persona o meno. Andrà in onda intorno alle 19 ore italiana il programma Pust’ govoryat (Lasciateli parlare), durante la trasmissione dovrebbe essere svelato il gruppo sanguigno di appartenenza della ragazza russa che sta cercando la sua madre biologica e che potrebbe essere Denise Pipitone, scomparsa ormai 17 anni fa da Mazara del Vallo.

il clima però non è dei più distesi, molte sono state le false speranze di questi anni e ora c’è estrema cautela. Giacomo Frazzitta, avvocato di Piera Maggio mamma di Denise, in un'intervista rilasciata a Repubblica ha sottolineato che "se stamattina non avrò sul mio tavolo il gruppo sanguigno di Olesya non parteciperò alla trasmissione". La polemica è infatti nata a causa delle manipolazioni mediatiche della faccenda che è invece drammatica. L’avvocato ha detto di aver sentito i giornalisti russi via Skype nei giorni passati e che si erano impegnati a fornire le informazioni necessarie a capire se si tratta di Denise, in maniera informale e rapida, ma le carte in tavola sono poi cambiate. Gli stessi giornalisti hanno chiesto un confronto in diretta televisiva e in quell’occasione avrebbero svelato il gruppo sanguigno della ragazza russa. L’avvocato però non ha intenzione di partecipare alla trasmissione: “Ma noi non vogliamo finire nel tritacarne mediatico. Se non ci daranno il risultato dell'esame del sangue, chiederemo alla magistratura di svolgere direttamente tutti gli accertamenti del caso con una rogatoria internazionale". Anche Piera Maggio si è espressa sui social, con sdegno: "Il dolore di un genitore non si ripaga con il ricatto mediatico. Rimaniamo sempre cauti…Vogliamo certezza e basta". 

Domani si saprà comunque qualcosa i più, se il gruppo non dovesse coincidere la faccenda sarà chiusa immediatamente, altrimenti bisognerà proseguire le indagini per scoprire la verità. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su