TUTTO NEWS

Caso Astori: condannato il medico sportivo Giorgio Galanti

La pena è un anno di reclusione per l’omicidio colposo del capitano della Fiorentina

Caso Astori: condannato il medico sportivo Giorgio Galanti

Caso Astori: condannato per omicidio colposo il professor Galanti che non avrebbe individuato la cardiomiopatia ventricolare maligna. Astori poteva salvarsi.

Il GUP Antonio Pezzuti ha emesso una sentenza di condanna a un anno di reclusione per il professore Giorgio Galanti, ex direttore del centro di medicina dello sport di Careggi, colpevole dell’omicidio colposo di Davide Astori, all’epoca capitano della Fiorentina, trovato senza vita il 4 marzo di 3 anni fa nella sua camera di albergo ad Udine dove si era in trasferta con la squadra. La pena chiesta dal PM Antonino Nastasi era di un anno e mezzo per omicidio colposo.
La compagna Francesca Fioretti, presenta in aula ha dichiarato: «Sono molto felice e orgogliosa che finalmente sia stata fatta giustizia a Davide anche se sono molto dispiaciuta perché oggi lui poteva essere qui con noi. Spero vivamente che questa sentenza possa servire in futuro a salvare anche una sola vita umana».

Secondo la consulenza del cardiologo Domenico Corrado, docente presso l'ateneo di Padova, il giocatore sarebbe morto a causa di una cardiomiopatia ventricolare maligna. Galanti sarebbe responsabile di aver firmato i certificati di idoneità all’attività sportiva di Astori nel 2016 e 2017, nonostante siano emerse aritmie nelle prove sotto sforzo. Con una diagnosi ed ulteriori accertamenti e lasciando la carriera agonistica, il calciatore avrebbe potuto salvarsi, anche se a detta di una superperizia l’idoneità fu rilasciata rispettando le norme vigenti.
Oltre la detenzione, il professor Galanti dovrà pagare un risarcimento di 1 milione e 90mila euro in totale, destinati alla compagna, alla figlia, ai genitori e ai fratelli. Il ricorso è già stato annunciato dalla difesa, mentre tra 90 giorni arriveranno le motivazioni della sentenza. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su