TUTTO NEWS

Silvia Aisha Romano si è sposata con un amico di infanzia ed è andata a vivere fuori Milano

Il suo desiderio è quello di essere lasciata in pace e continuare a fare volontariato

Silvia Aisha Romano si è sposata con un amico di infanzia ed è andata a vivere fuori Milano

Silvia Romano non ha mai accettato di parlare con i giornalisti, il suo unico desiderio è rimanere in pace, ma qualche indiscrezione è arrivata ugualmente. A parlare della sua vicenda è La Stampa che svela alcuni dettagli sulla sua vita post rapimento. Silvia Aisha Romano, questo il suo nome dopo la conversione all’Islam, si è sposata con Paolo, un vecchio amico di infanzia, anche lui convertito alla regione islamica e ritrovato proprio frequentando la moschea. Il matrimonio si sarebbe svolto a ottobre scorso in un paesino dell’Emilia Romagna da cui proviene lo sposo. Insieme i due hanno lasciato il caos di Milano per rifugiarsi in provincia dove la Romano può avere maggiore libertà e anonimato. Qui fa la volontaria per il Progetto Aisha, associazione che si batte contro le discriminazioni e le violenze domestiche di cui sono vittime le donne islamiche ed è tornata alla sua passione di insegnante di lingue, dando sostegno come tutor a ragazzi fragili che frequentano la scuola per mediatori linguistici dove lei stessa si è laureata prima della sua partenza e del rapimento, durato un anno e mezzo. Riesce a seguire i ragazzi in streaming, complice la pandema, evitando così di dover venire a Milano, rischiando di essere riconosciuta.
Insieme al marito Paolo ora il suo unico desiderio è andare avanti ed essere completamente dimenticata, dopo le morbose attenzioni mediatiche di cui è stata vittima al suo rientro, insieme a molti insulti. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su