TUTTO NEWS

Se spendi di più per il regalo di nozze mangi di più al buffet: il ricatto sulle partecipazioni

L’idea è di due sposini australiani dalle braccine corte

Se spendi di più per il regalo di nozze mangi di più al buffet: il ricatto sulle partecipazioni

Di buono c’è che lo hanno messo in chiaro fin da subito: gli invitati avranno accesso a buffet diversi a seconda dell'entità del regalo di nozze fatto. Diciamo che in questo caso non è il pensiero che conta. Chi spende meno di 250$ mangerà pollo o pesce spada (speriamo almeno con un tozzo di pane). Chi spende tra i 250 e i 500$ potrà gustare una tagliata di carne e del salmone bollito. Per chi invece è così generoso da offrire fino a 1000$ verrà riservato il filetto o un’aragosta intera (e ci manca che non fosse intera a quel prezzo!). C’è chi poi decide di non badare a spese e con 2500$ di regalo potrà sorseggiare Champagne (per gli altri vino della casa?). Per i piatti veg o kosher la spesa deve essere di almeno 1000$ per il regalo. 

La risposta di molti potrebbe essere tranquillamente stata: “Io vengo già mangiato, grazie”. In loro difesa possiamo dire che organizzare un matrimonio costa più che comprare un’automobile e non tutti possono permetterselo, ma ci sono molti modi alternativi per risparmiare o abbassare le proprie pretese, non quelle degli invitati! In primis deve essere una festa, se lo si vive con l’ansia di sperperare i propri averi, meglio lasciare stare. Ovviamente quando la storia è uscita su Reddit i commenti increduli si sono scatenati: “Chi spende più di 250$ a parte i famigliari stretti e il migliore amico?” si chiede qualcuno. Evidentemente gli sposini si auguravano un buffet a maggioranza di polli e pesce spada!

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su