TUTTO NEWS

Denise Pipitone è in Ecuador? Sui social le foto dell’incredibile somiglianza

Indagati nel frattempo Anna Corona e Giuseppe Della Chiave

Denise Pipitone; riaperto il caso

Dopo la pantomima della ragazza russa Olesya che si credeva essere Denise Pipitone, si è riaccesa l’attenzione sul caso e diverse segnalazioni sono arrivate all’avvocato Giacomo Frazzitta, rappresentante di Piera Maggio, la mamma di Denise.
Recentemente ne è arrivata una anonima di un uomo che avrebbe avvistato la piccola Denise poco dopo il suo rapimento (avvenuto il 1 settembre 2004 a Mazara del Vallo) in una macchina con tre sconosciuti.
Adesso arriva un’altra possibile pista: la ragazza potrebbe trovarsi in Sud America e più precisamente in Ecuador. Le segnalazioni sono partite dai social e il caso è arrivato fino ai media sudamericani: esiste una ragazza che somiglierebbe molto Piera Maggio e quindi è logico il collegamento con la figlia Denise. La ragazza ecuadoriana è stata segnalata anche a Storie Italiane, il programma condotto da Eleonora Daniele, ma per ora non c’è nessun altra indiscrezione.

Nel frattempo lo scorso 22 maggio sono stati formalmente indagati Anna Corona e Giuseppe della Chiave. Lei è l'ex moglie di Pietro Pulizzi, attuale marito di Piera Maggio, lui è il nipote di Battista Della Chiave, il testimone sordomuto che aveva rivelato di aver visto la piccola Denise in un capannone di Mazara del Vallo in braccio al giovane intento a fare una telefonata. Questa storia sta prendendo contorni sempre più inquietanti, senza però che si veda un lieto fine.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su