TUTTO NEWS

Un’oca rintraccia il suo fedele compagno nella clinica dove è ricoverato e gli fa visita

L’oca era stata prelevata dalla clinica veterinaria per un’operazione alla zampa

Un’oca rintraccia il suo fedele compagno nella clinica dove è ricoverato e gli fa visita

I veterinari del Cape Wildlife Center, che ha sede vicino a uno stagno abitato da molte oche, hanno notato un esemplare maschio, Arnold, zoppicante e hanno deciso di prelevarlo per visitarlo; a quel punto hanno constatato ben due fratture alla zampa e hanno deciso di operarlo: «Per salvare la sua zampa e dargli una possibilità di sopravvivenza in natura, sapevamo di doverlo operare. Così lo abbiamo preparato per l'operazione che sarebbe avvenuta la mattina dopo dandogli medicine per il dolore e antibiotici», hanno raccontato i medici veterinari, che hanno riferito attraverso i social della bella sorpresa che li ha accolti il giorno seguente quando erano pronti ad operare: era arrivata in visita la compagna oca di Arnold. 

 «In qualche modo doveva averlo localizzato ed era agitatissima: è rimasta lì durante tutto il tempo dell'operazione, guardandoci lavorare, senza muoversi di un passo dalla porta». Su Facebook lo staff della clinica ha scritto: «Spesso ci sono persone che chiedono di poter far visita ai loro amici a quattro zampe che hanno lasciato da noi in clinica, ma oggi abbiamo avuto il nostro primo ospite animale! Per la sicurezza dei nostri pazienti rifiutiamo le visite, ma in questo caso abbiamo dovuto fare un’eccezione!», la didascalia accompagna le foto del paziente pennuto che hanno sistemato in degenza nel portico della struttura in modo che la sua compagna possa venire a fargli visita. Quando si dice “prendersi cura dell’oca che ami”.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su