TUTTO NEWS

Jessica Fox: ripara la canoa con un preservativo e poi vince l’oro

Prima la manutenzione “creativa” su Tik Tok e poi va a conquistare il gradino più alto del podio

Jessica Fox: ripara la canoa con un preservativo e poi vince l’oro

A pochi minuti dall’inizio della gara di slalom K1 di canoa, l’atleta australiana Jessica Fox si accorge che la sua imbarcazione è leggermente danneggiata. Niente di grave, capita spesso ed è un danno che si usa riparare con una miscela di carbonio, che però va fatta essiccare e poi levigata. Il tempo era troppo poco, perché allora non sperimentare nuove tecniche artigianali? Così la Fox estrae uno dei preservativi di cui sono omaggiati gli atleti alle olimpiadi e ne fa un uso decisamente creativo: lo impiega per riaprare il danno alla conoa, senza farsi sfuggire l’occasione di pubblicare il simpatico episodio su TikTok dove la seguono circa 65mila persone! Nel video si vede come lo staff sotto la sua supervisione usi il preservativo per sigillare la canoa, anzi secondo l'atleta questo metodo renderebbe ancha la canoa più “liscia”, adatta a scivolare sull’acqua con facilità, evitando l’eventuale rischio di irregolarità del carbonio. 

Sicuramente la riparazione creativa è servita: l’atleta che è scesa in acqua poco dopo si è aggiudicata la medaglia d’oro che ha aggiunto al suo già ricco medagliere: 10 titoli mondiali, un argento e due bronzi ottenuti alle Olimpiadi dal 2012 ad oggi. Niente male no? Poi tanto con i letti di cartone, i preservativi a Tokyo 2020 meglio usarli per altro, soprattutto se questi sono i risultati!

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su