TUTTO NEWS

Ronaldo ha portato il figlio a vedere dove viveva da giovane: “Pensava scherzassi”

Il calciatore vuole spiegargli che non è tutto dovuto: “Voglia che soffra un po’ per avere il meglio”

Ronaldo ha portato il figlio a vedere dove viveva da giovane: “Pensava scherzassi”

I figli di Cristiano Ronaldo (tre nati da madri suggate e uno dalla compagna Georgina Rodriguez) sono certamente abituati alla bella vita: belle macchine (per ora solo come passeggeri), case gigantesche, uno staff di persone che gira loro intorno. Ma il campione ha raccontato in un’intervista al Daily Mail che vuole che sappiano che nessuno ti regala nulla, tanto che ha portato il figlio maggiore, Cristiano Jr che ha 11 anni, a fare un bagno di realtà. Gli ha mostrato il posto in cui viveva da ragazzino: un monolocale a Lisbona. Niente di troppo tremendo per le persone normali, ma alla vista di quegli scarni metri quadrati senza piscina nè boschi annessi alla casa, il ragazzino ha pensato si trattasse di uno scherzo: “Ho portato Cristiano nella mia stanzetta e ho detto: ‘Papà ha vissuto qui per due anni’. Lui pensava che stessi scherzando e io ho risposto che no, non stavo scherzando, ‘papà ha vissuto qui’, ho detto”, ha raccontato Ronaldo. Forse il ragazzo pensava che anche il papà fosse nato ricco come lui, ma non a tutti capita questa fortuna, ed è un bene che anche i figli di uno come Ronaldo lo sappiano. “Voglio dargli il meglio, ma voglio anche che soffra un po’ come ho fatto io per raggiungere ciò che vuole essere”, ha concluso saggiamente il calciatore. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su