TUTTO NEWS

Ora solare 2021: quando bisognerà spostare le lancette?

Il cambio d’ora potrebbe non durare per sempre

Ora solare 2021: quando bisognerà spostare le lancette?

Vi state chiedendo quando arriverà quel momento tanto triste dell’anno in cui le giornate si accorciano ancora di più? Il passaggio dall’ora legale a quella solare avverrà nella notte tra sabato 30 e domenica 31 ottobre; precisamente alle 3 di notte quando bisognerà spostare le lancette indietro di 1 ora. Un’ora di sonno in più, ma il prezzo da pagare saranno giornate più brevi. L’ora solare resterà in vigore fino a fine marzo. 
E pensare che sono diversi anni che si parla di abolire questo cambio d’ora; tra luglio e agosto 2018 quasi 5 milioni di cittadini dell'Unione Europea risposero ad una consultazione e il 76% dei votanti desiderava abolire il cambio ora. In Commissione Europea gli stati non riuscirono a trovare una decisione comune e infatti il cambio d’ora esiste ancora, almeno nel nostro Paese. L’Italia ha scelto di non decidere, mentre la Francia ha optato per l’abolizione dell’ora solare. 
In Italia dal 1916 in poi l'ora legale fu ripristinata e soppressa più volte. E a partire dal 1966 entrò in vigore con continuità con un calendario comune in tutta Europa. Ma il concetto di ora solare ha origini molto lontane, fu addirittura Benjamin Franklin nel 1700 a proporre una sorte di solare; non c’erano né orologi né sveglie all’epoca e Franklin costringeva la popolazione ad alzarsi prima al mattino, sfruttando la luce del sole. Lo fece tassando le persiane, razionando le candele, proibendo la circolazione notturna, di tutto e di più per sfruttare le ore di sole e aumentare la produttività. 
Ma oggi i ritmi e le abitudini produttive sono cambiate, che sia ora di abolire il cambio d'ora anche qui da noi? 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su