TUTTO NEWS

Switch off al via: si parte da Mediaset e Rai

Per chi deve cambiare televisore sono ancora validi gli incentivi

Switch off al via: si parte da Mediaset e Rai

A 10 anni dal  passaggio al Dvb-T1, inizia oggi il primo step verso il nuovo standard Mpeg-4 che consentirà uno standard di qualità dell’immagine molto più alto di ora. Per quanto riguarda Mediaset passano al nuovo standard TgCom 24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv. La dismissione definitiva della codifica Mpeg2, sarà però entro la fine del 2021, con un calendario che regola la deadline Regione per regione.
Non ci saranno problemi per tutti coloro che hanno televisori “moderni” che già oggi permettono la ricezione del segnale HD; per verificare se il proprio televisore è compatibile, basta sintonizzarsi sui due canali test 100 e 200: solo se appare il messaggio "Test HEVC Main10" il modello è abilitato alla ricezione e potete tirare un sospiro di sollievo. Se il vostro televisore non è abilitato, potete usufruire di due tipi di incentivi: se si ha un Isee al di sotto dei 20mila euro sarà possibile avere uno sconto di 30 euro per l'acquisto di un decoder o un televisore; non sono invece previsti limiti di reddito in caso di rottamazione  che dà diritto a uno sconto del 20% sul costo del nuovo apparecchio fino a un massimo di 100 euro. Il bonus si può ricevere fino alla fine del 2022 o fino a esaurimento risorse.

 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su