TUTTO NEWS

Assicurazione moto e auto obbligatoria anche per i mezzi fermi in garage

Esentati solo i mezzi senza ruote o motere

Assicurazione moto e auto obbligatoria anche per i mezzi fermi in garage

Alcuni emendamenti approvati dal Parlamento Europeo hanno modificano la direttiva Ue in materia di responsabilità civile (la 2009/103) con il risultato che non sarà più possibile tenere in garage un mezzo assicurazione, anche se il mezzo è fermo. Nemmeno il vecchio cinquantino scassato del figlio: tutti i mezzi devono avere un RC auto. A darne notizia è il Corriere della Sera che specifica: gli unici mezzi esentati dall’assicurazione sono quelli considerati relitti, cioè senza ruote o senza motore e quindi chiaramente impossibilitati a circolare. Finora le norme italiane non prevedono obbligo di assicurazione in aree private e questo fa sì che ci siano molti mezzi in difetto in vista di questa modifica regolamentare. Furio Truzzi, presidente di Assoutenti è stato raggiunto dal Corriere e ha commentato così la novita: “Le modifiche approvate dal Parlamento Europeo vanno nella direzione opposta alle decisioni di paesi come la Germania, dove è possibile bloccare il pagamento dell’Rc auto semplicemente consegnando la targa alle forze dell’ordine, se si decide di non utilizzare per un periodo l’automobile, e contraddicono le affermazioni dell’Ivass e di una parte del mondo assicurativo che proprio in virtù degli stop alla circolazione imposti dal Covid hanno chiesto rimborsi in favore di chi è stato costretto a pagare le polizze assicurative pur non potendo utilizzare le vetture” Ora parte la corsa a sbarazzarsi dei mezzi cimelio tenuti nel garage dei nonni, magari per ricordo. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su