TUTTO NEWS

USA: i bambini credono che il bacon cresca sugli alberi

I risultati sono stati inaspettatamente sconfortanti.

USA: i bambini credono che il bacon cresca sugli alberi

Avete mai provato a chiedere a dei bambini da dove arriva quello che hanno nel piatto? Negli Stati Uniti hanno fatto uno studio basato proprio su queste domande; la ricerca è stata pubblicata sul Journal of Environmental Psychology e condotto su un campione di bambini americani di età compresa tra i 4 e i 7 anni a cui è stato chiesto di indicare da dove arrivasse il cibo che mangiavano, concentrandosi soprattutto su carne e derivati. I bambini coinvolti sono stati 176, tutti provenienti dal sud-est degli Stati Uniti. A loro è stato chiesto di indicare se alcuni cibi, tra cui formaggio, patatine, bacon, uova e gamberetti, fossero di origine vegetale o animale. I risultati sono stati inaspettatamente sconfortanti: il 44% dei bambini ha indicato il formaggio come cibo di origine vegetale, il 41% lo ha detto del bacon e il 40 degli hot dog. Al contrario, il 47% dei partecipanti ha sostenuto che le patatine avessero origine animale. Ai partecipanti è stato chiesto anche se alcuni alimenti fossero commestibili o meno: il 77% dei bambini crede che le mucche non siano commestibili, e il 73% l'ha detto dei maiali. Se da un lato questi risultati sono allarmanti perché dimostrano la totale inconsapevolezza alimentare dei giovanissimi, dall’altra c’è speranza; se infatti i bambini sapessero che quello che mangiano sono in realtà animali, forse non sarebbero consumatori così ghiotti di carne e derivati animali. Per migliorare la disastrosa situazione dei consumi alimentari che stressano l’equilibrio terrestre, la prima cosa semplice da fare sarebbe partire con l’educazione alimentare dei bambini. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su