TUTTO NEWS

Youtuber va a pattinare sul lago ghiacciato ma cade e muore

Tor Eckhof, noto come Apetor aveva 57 anni e amava sfidare il freddo per gioco

Youtuber va a pattinare sul lago ghiacciato ma cade e muore

Il 27 novembre lo youtuber Tor Eckhoff era entusiasta di andare a pattinare sul lago ghiacciato, presso la diga di Jakobs, fuori Kongsberg, in Norvegia. Era lì per girare uno dei suoi filmati a contatto con la natura che amava. Il ghiaccio però non ha retto e lui è precipitato nell’acqua gelata. I subacquei lo hanno salvato e poi portato d'urgenza all’ospedale di Ullevål, dove è poi morto, 24 ore più tardi. Il giorno dopo la fidanzata Tove Skjerven ha scritto uno straziante post su Facebook in cui ha raccontato la dinamica dei fatti: “Mi hai inviato un messaggio quando sei arrivato, con foto di te e dell'acqua. Ottime condizioni, hai scritto. Ma qualcosa è andato terribilmente storto. Sei finito nell'acqua ghiacciata, e questa volta non ti sei rialzato, come hai fatto tante volte prima! Alla fine, sei stato prelevato dai subacquei e mandato in eliambulanza all'ospedale di Ullevål. Hanno fatto tutto il possibile per riportarti in vita, ma sei stato sott'acqua per troppo tempo. Abbiamo infiniti bei ricordi e ci manchi così indescrivibilmente!”. Apetor era famoso proprio per i suoi video i cui sfidava il gelo norvegese con estrema nonchalance: nel 2010 aveva girato un’esilarante clip natalizia proprio sulla superficie di un lago ghiacciato in cui si era immerso alla fine. Questa volta però è stato troppo a lungo sott’acqua e non c’è stato nulla da fare. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su