TUTTO NEWS

Il metodo James Van Der Beek per calmare il neonato è infallibile

Il metodo “magico” si chiama Calllm ed è un acronimo che i genitori devono conoscere

Il metodo James Van Der Beek per calmare il neonato è infallibile

L’attore James Van Der Beek è papà di ben 5 pargoli e quindi di paternità ne sa qualcosa. Su TiKtok e Instagram ha voluto spiegare ai suoi follower come si fa a calmare i bambini che piangono. Il modo migliore è il metodo CALLLM, una versione della parola “calm”, cioè “calma” con 3 lettere “l”. La prima C sta per Connessione, occorre instaurare una connessione con il bebè, empatizzare nel pianto e nelle risate. A sta per Accettazione, accettare che il bambino può piangere, prenderla con filosofia insomma. La prima L sta per Amore (Love), un amore incondizionato che il bimbo deve sentire per potersi fidare e affidare. La seconda L sta per Ascolto (Listen), un ascolto che va fatto con il cuore più che con le orecchie. La terza L sta per Lista, ogni genitore deve avere in mente una lista dei motivi per cuil il bebè piange: ha fame, freddo, sonno, deve essere cambiato e via dicendo, andando per esclusione si arriva a comprendere la causa del malessere. Infine c’è la M di Magia, può essere un modo di tenere in braccio vostro figlio o una canzone particolare per lui, i genitori sanno trovare quel qualcosa di magico che li calma. “Non posso controllare le loro reazioni, ma possiamo controllare come noi reagiamo al loro pianto”, conclude Van der Beek nella didascalia del post. 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames)

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su