TUTTO NEWS

Nel 1978 un bambino trovò una Ferrari sepolta in giardino

Scavando per gioco fuori casa sua in California trovò una Ferrari Dino

Nel 1978 un bambino trovò una Ferrari sepolta in giardino

Fonte screen Youtube @thedrive

Curioctopus ha recentemente riportato alla luce una storia davvero curiosa, ambientata in California: una Ferrari sepolta nel giardino di una casa e ritrovata da un bambino che stava giocando proprio fuori casa sua. Avete presente il classico gioco di scavare nel fango che prima o poi tutti i bambini fanno, ecco questa volta il bambino non ha trovato solo vermicelli e pietruzze, ma scavando ha iniziato a fare emergere qualcosa di insolito, e man mano si è accorto che si trattava di un’auto, che già di per sé è una cosa inquietante e insolita, figuriamoci che si trattava di una Ferrari: una Ferrari Dino del 1974 di colore verde.
Sono così scattate le indagini per capire a chi appartenesse l’auto e cosa ci facesse là sotto. Dopo alcune richerche si è scoperto che apparteneva a un certo Rosendo Cruz, un idraulico, che l'aveva regalata a sua moglie per il compleanno. L’uomo si era poi accorto di quanto costasse mantenere un’auto del genere e ha pensato bene di farla sparire, seppellendola e inscenare il furto dell’auto. L’uomo ricevette i soldi dell’assicurazione per il furto, ma dopo il ritrovamento fu incriminato per frode… avrebbe dovuto seppellirla più in profondità! Rimane il fatto che non si sa come abbia fatto a scavare una vera e propria fossa senza farsi notare, questo rimane un grande mistero un po’ horror.
La vettura, che era in ottime condizioni, ma solo un po’ sporca, fu acquistata da Brad Howard per soli 9000$. L’auto era perfettamente funzionante e sembra che lo sia ancora, nonostante sia morta e risorta. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su