TUTTO NEWS

Si può fare a casa il caffè cremoso come al bar?

Ecco la ricetta per un caffè cremoso anche con la moka

Si può fare a casa il caffè cremoso come al bar?

Il piacere del caffè al bar è uno status quo e non passerà mai di moda, ma non sarebbe male imparare a fare un caffè bello cremoso anche a casa propria per gustarsi al meglio la pausa caffè, soprattutto adesso che lo smart working fa sempre più parte della nostra quotidianità.
Il sito cookist ha fornito ai suoi lettori tutte le dritte per un caffè della moka perfetto, cremoso come al bar.
Premessa: la moka va riempita d'acqua fino alla valvola e mai oltre, per evitare di far strabordare il caffè, il caffè macinato non va mai pressato con il cucchiaino perché rischia di fare da tappo, regolate la quantità di caffè in base alla densità e alla caffeina che volete assumere ma non esagerate se non volete bruciare quel poco di caffè che riuscirà a salire.
Non appena salgono le prime gocce di caffè versatele in un bicchiere di vetro dove avrete precedentemente messo un paio di cucchiaini di zucchero; basteranno 3-4 gocce di caffè e sbattere vigorosamente per una forchetta per ottenere una cremina leggera e spumosa, decisamente più chiara del caffè.  Quando la moka è pronta, mescolate il caffè al suo interno e versatelo in una tazzina (già calda mi raccomando), per finire versate la cremina creata poco prima. Tac. Caffè cremoso pronto direttamente a casa! Certo se vi piace il caffè amaro, forse questa ricetta non fa per voi, ma non si può avere tutto!
L’articolo ci aiuta anche a sfatare un falso mito sul caffè: non è vero che per il caffè buono serve utilizzare l'acqua frizzante, anzi è totalmente inutile visto che l’anidride carbonica con il calore si dissolve, quindi l'acqua del rubinetto andrà benissimo. E mi raccomando MAI utilizzare il sapone per lavare la moka, a meno che non vogliate un caffè gusto Svelto al limone. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su