TUTTO NEWS

Sul sole si sta formando una macchia gigantesca che potrebbe causare danni alla Terra

Si chiama AR3014 e rischia di scatenare una violenta tempesta geomagnetica

Sul sole si sta formando una macchia gigantesca che potrebbe causare danni alla Terra

C’è una gigantesca macchia solare chiamata AR3014 che cresce a vista d’occhio, è raddoppiata in dimensioni in un giorno e potrebbe causare una potente tempesta geomagnetica sulla Terra, dando problemi di comunicazioni, navigazione GPS e, nel peggiore dei casi, anche alla rete elettrica e a internet. Il Sole, infatti, da inizio anno ha un’intensa attività magnetica che continua a formare nuove macchie solari, e produce continui brillamenti e violente espulsioni di massa coronale. Questa attività anormale è riconducibile al fatto che il sole si sta dirigendo verso il “massimo solare”, il picco di maggiore intensità è previsto per luglio 2025. Il ciclo totale di attività del Sole dura 11 anni. Negli ultimi due giorni la stella ha dato vita a tre brillamenti di classe M catturati dagli osservatori della NASA e della National Oceanic and Atmospheric Administration. Osservata speciale è la grande macchia solare AR3014, le cui dimensioni sono raddoppiate in brevissimo tempo. La macchia solare AR3014 si estende per ben 126.340 chilometri, 10 volte più lunga del diametro terrestre. Questo fa di essa un potenziale pericolo per la Terra. I brillamenti solari si dividono in tre categorie: C, M e X, delle quali l'ultima è la più energetica ed è in grado di scatenare gli effetti più violenti. La macchia solare AR3014 ha prodotto un brillamento di classe M1.1 già il 18 maggio, seguiti da altri di classe C. In caso di fenomeni particolarmente potenti si possono verificare le suddette tempeste geomagnetiche, con conseguenze potenzialmente devastanti. Questi eventi, se particolarmente intensi, possono infatti “friggere” i satelliti e interrompere le comunicazioni radio, disturbare la navigazione GPS e, nella peggiore delle ipotesi, avere conseguenze catastrofiche sulle linee elettriche. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su