TUTTO NEWS

Francesca De André racconta la violenza subita: “Sono stata picchiata a sangue dal mio ex fidanzato”

L’ex concorrente del GFvip accusa Giorgio Tambellini di averla aggredita

Francesca De André racconta la violenza subita: “Sono stata picchiata a sangue dal mio ex fidanzato”

Un mese fa Francesca De André aveva accennato a un terribile episodio di cui era stata vittima, ma non aveva voluto aggiungere altro. Ora ha chiaramente riferito cosa le sarebbe accaduto: “Sono stata picchiata dal mio ex, sangue da ogni parte e buchi in testa. Spero marcisca in galera".
Purtroppo la relazione con Giorgio Tambellini non era mai stata rose e fiori e lo ha raccontato al settimanale Chi: "Da quando ho iniziato a frequentare questa persona ho conosciuto il dolore di un amore malato. Quando era nei momenti 'Off' i suoi occhi si trasformavano. E subito sono iniziate le botte. Ogni oggetto a portata di mano, delle sue mani, era utile per colpirmi". La gieffina non ha mai denunciato l’uomo, però, nella speranza secondo lei di salvarlo o evitargli ulteriori problemi con la legge. L’ultimo episodio particolarmente violento, secondo quanto riferito dalla showgirl, le ha fatto cambiare idea e l’ha convinta a denunciare l’ex fidanzato: "Ero a terra - ha raccontato -. Il sangue usciva da ogni parte del mio corpo, dalla mia testa piena di buchi, dalle mie labbra. Urlavo 'Basta, basta, fermati'. Ricordo una serie di calci in testa uno via l'altro, poi il vuoto". Quando poi la donna si è ripresa ed è stata soccorsa da una vicina di casa, ha chiamato le forze dell'ordine che hanno portato via Tambellini, mentre lei è stata trasportata in ospedale. Ora Francesca De Andrè non ha più nessuna giustificazione per l’uomo: "Spero che la legge lo spedisca diritto diritto in carcere, dove gli auguro il peggio. Perché uomini così la devono pagare”.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su