TUTTO NEWS

Ci sono 10 città in USA che ti pagano per trasferirti lì

Alcune cittadine non vedono l’ora di accogliere lavoratori e famiglie

Ci sono 10 città in USA che ti pagano per trasferirti lì

Essere pagati per il solo fatto di trasferirsi in una città? Non male e accade in alcune città degli Stati Uniti, 10 per la precisione. Questi posti hanno predisposto degli incentivi in denaro per chiunque voglia trasferirsi da loro per vivere e lavorare. Si tratta di un modo di attirare consumi (sul lungo periodo) e in alcuni casi di mantenere vive alcune comunità.
Le dieci città sono: Bemidji, nello stato del Minnesota, Bentonville, che invece si trova in Arkansas e ancora Lincoln, in Kansas e i Morgantown, nel West Virginia. Al quinto posto (in ordine di entità di incentivo) c'è New Haven, nel Connecticut. A trasferirsi nelle seguenti città si ricevono somme che vanno dai 2mila ai 9 mila dollari: Newton, in Iowa; North Platte, in Nebraska e Topeka, in Kansas. Infine la celebre Tulsa, che si trova invece in Oklahoma e West Lafayette, nell'Indiana.
Anche in Italia alcuni comuni hanno provato questa tecnica per attirare nuovi abitanti, soprattutto con l’avvento dello smart working e il diffondersi dei cosiddetti “nomadi digitali” che possono lavorare da ovunque (basta avere il W-Fi). Si tratta però di posti solitamente sperduti, magari in montagna. Luoghi pensati per ritrovare se stessi (e perdere tutto il resto). Voi lo fareste in cambio di un bel gruzzoletto?

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su