TUTTO NEWS

Ottima notizia per chi soffre di iperglicemia: basta una passeggiata di 5’ dopo i pasti per combatterla

Ci vuole davvero poco per abbassare gli zuccheri nel sangue

Ottima notizia per chi soffre di iperglicemia: basta una passeggiata di 5’ dopo i pasti per combatterla

Passeggiare dopo i pasti aiuta a digerire meglio e questo è già stato dimostrato da diversi studi. Di norma si parla però di passeggiate di almeno un quarto d’ora dopo pranzo o cena per abbassare i livelli di zucchero nel sangue, scongiurando complicazioni come il diabete di tipo 2; sembra proprio che basti molto meno però, 5 minuti di passeggiata, sono abbastanza!
Uno studio pubblicato su Sports Medicine ha confrontato 7 ricerche precedenti che hanno misurato gli effetti di stare seduti, stare in piedi o camminare sulla salute del cuore, sul livello di insulina e i livelli di zucchero nel sangue. Da qui è emerso che cinque minuti di passeggiata dopo i pasti possono già avere un impatto significativo per abbassare i livelli di zucchero nel sangue. In tutti gli studi presi in considerazione, una camminata blanda dopo aver mangiato riduceva significativamente i livelli di zucchero nel sangue rispetto a stare seduti o sdraiati. La diminuzione degli zuccheri con la passeggiata era graduale, elemento importante, visto che  per chi ha il diabete è importante evitare brusche fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue
Anche stare in piedi contribuisce ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue, ma non quanto camminare lentamente, l’attività fisica poi brucia le calorie e i muscoli assorbono parte del glucosio in eccesso. L'ideale è camminare entro 60-90 minuti per ridurre al minimo i picchi di zucchero nel sangue. La soluzione della camminata breve è ottima anche per essere praticata in orario lavorativo, magari sfruttando una breve pausa (più difficile fare una corsa o una passeggiata più lunga).  Aidan Buffey, laureato all’Università di Limerick (Irlanda) e autore della revisione ha commentato così i risultati evidenziati: “Una passeggiata di due o tre minuti è più è più pratica durante la giornata lavorativa. Le persone non si alzeranno e non correranno su un tapis roulant e neppure correranno per l’ufficio, ma potrebbero prendere un caffè e anche fare una passeggiata lungo il corridoio”. Un sistema alla portata di tutti per tenere sotto controllo l’iperglicemia e prevenire il diabete di tipo 2. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su