TUTTO NEWS

Serena WIlliams parla di ritiro: “Devo andare oltre il tennis”

La campionessa di tennis si ritirerà dopo lo US Open 2022

Serena WIlliams parla di ritiro: “Devo andare oltre il tennis”

Serena Williams ha detto che per lei il ritiro si avvicina, lo ha annunciato tramite un'intervista apparsa su Vogue: “Devo evolvermi, andare oltre il tennis, concentrarmi su cose che sono importanti per me, ha detto Serena”. Anche nella conferenza stampa a seguito del primo successo sul circuito dopo un anno, quello al primo turno di Toronto contro Nuria Parrizas-Diaz, Serena ha fatto capire di star pensando al ritiro, ma senza dare troppi dettagli.
La campionessa compirà 41 anni il 26 settembre, ha conquistato 23 titoli dello Slam, solo uno meno del record assoluto di Margaret Smith Court. Nella sua intervista, si lascia andare a lunghe riflessioni sulla sua carriera e l sua famiglia, che sembra essere una delle ragioni del possibile imminente ritiro: "Credetemi, non ho mai voluto dover scegliere tra il tennis e la famiglia – dichiara WIlliams – Non penso sia giusto. Se fossi un uomo, non starei scrivendo queste cose perché sarei là fuori, giocando e vincendo mentre la mia donna sarebbe alle prese con il lavoro fisico necessario per allargare la famiglia. Non fraintendetemi: adoro essere una donna, e ho amato ogni secondo della mia gravidanza. Sono stata una di quelle fastidiose donne che hanno lavorato fino al giorno in cui sono dovuta andare in ospedale. E ho fatto quello che è quasi impossibile: molta gente non si è resa conto che ero incinta di due mesi quando ho vinto l’Australian Open 2017. Ma presto compirò 41 anni e qualcosa è da cambiare. Non mi è mai piaciuta la parola 'ritiro'. Non mi sembra una parola moderna. Significa qualcosa di molto specifico e importante per una comunità e bisogna utilizzarla con cura. Forse la parola più giusta per dire la fase che sto vivendo è: evoluzione. Sono qui per dirvi che mi sto per evolvere lontano dal tennis, verso altre cose che sono importanti per me. Pochi anni fa ho iniziato in silenzio Serena Ventures, una società economica. Poco dopo, ho dato vita a una famiglia. E voglio allargarla”. Una scelta che per la tennista è tutt’altro che facile: “Sfortunatamente non ero pronta a vincere Wimbledon quest’anno. E non so se sarò pronta per vincere a New York. Ma ci proverò. E i tornei che porteranno allo US Open saranno divertenti. So che ad alcuni è piaciuto fantasticare sul fatto che avrei potuto raggiungere Margaret Court vincendo a Wimbledon e superarla allo US Open per poi salutare tutti. Ma non è una cerimonia pazzesca quello che cerco. Sono terribile nel salutare, la peggiore del mondo in questo. Ma per favore sappiate che sono grata in un modo che non so esprimere a parole. Siete stati al mio fianco in così tante vittorie e così tanti trofei. Mi mancherà questa versione di me, quella ragazza che giocava a tennis. E mi mancherete tutti voi”.
Davvero parole commoventi quelle della grande campionessa!

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su