tutto news

Ecco a voi la proteina che non fa sciogliere il gelato... o quasi

La scoperta è di una equipe di scienziati dell'Università di Edimburgo

gelato

Quante volte vi è capitato di mangiare velocemente un gelato per non rischiare di ritrovarvi con le dita appiccicose e colorate dai gusti che avete scelto? Probabilmente vi è capitato più di una volta e soprattutto d'estate.  

Se siete stufi di questa situazione, non disperate. Un equipe di scienziati dell'Università di Edimburgo ha scoperto una proteina che potrebbe essere in grado di rallentare lo scioglimento del gelato.

Il condizionale è d'obbligo ma come ha spiegato Cait MacPhee, a capo della squadra di ricercatori, in un articolo pubblicato sul Washignton Post, la proteina scoperta si chiama BslA (Bacterial Surface Layer A) e si trova già in altri cibi, come per esempio il nattō, un piatto tradizionale giapponese fatto di fagioli di soia fermentati.

Sempre secondo la scienziata, il batterio Bacillus subtilis cresce in colonie, chiamate biofilm. Queste colonie di batteri proteggono se stesse creando un rivestimento di BslA, una sorta di pellicola impermeabile. 

L'equipe di scienziati si è resa conto che le proprietà fisiche di questo impermeabile batterico potrebbero essere utilizzate sui gelati. 

La proteina BslA sarebbe dunque perfetta per mantenere stabile la miscela del gelato: utilizzando questo metodo il dolce si scioglierebbe molto più lentamente. Non solo. La proteina impedirebbe anche la formazione di nuovi cristalli di ghiaccio: in questo modo la consistenza del gelato resta morbida e cremosa. 

Sara questa la nuova frontiera del gelato? Staremo a guardare o per meglio dire... a gustare!

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Miami
 
105 Trap
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 

Playlist tutte