Ecco cosa succede quando ti innamori della persona sbagliata

A volte capita, nel bel mezzo di una storia d’amore, di rendersi conto che la persona al tuo fianco non è quella giusta. Ecco cosa succede e come affrontare la situazione.

Ecco cosa succede quando ti innamori della persona sbagliata

Credi nel destino? Credi che esista nel mondo un’anima gemella destinata a te? Ma che succede se ti accorgi che la persona di cui sei innamorato è quella sbagliata?

Si dice che l’amore sia cieco, che sia irrazionale. Per usare le parole del filosofo Pascal, “il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce”. Su questo siamo tutti d’accordo.

Ma l’innamoramento iniziale, quello che ti fa sentire le farfalle allo stomaco, quello che ti fa vedere l’altra persona come un essere divino, a un certo punto svanisce e arriva il momento di fare i conti con la realtà. Se prima vedevi tutto sotto un’aurea di positività, passato il periodo degli occhi a cuoricini iniziano a venire fuori gli aspetti critici. E se questi sono troppi, forse dobbiamo iniziare a pensare di aver preso un abbaglio.

È difficile uscire da una storia che dura da anni. L’abitudine ormai assimilata di stare insieme a una persona è qualcosa che si perde a fatica. Ma soprattutto è difficile ammettere che la persona con cui hai condiviso la tua vita fino a quel momento non è quella giusta per te.

Ma cosa succede quando capiamo che ci siamo innamorati della persona sbagliata?

L’incantesimo si rompe

Quando le farfalle volano via dallo stomaco è il momento più delicato di una relazione. È lì che si capisce se abbiamo scelto bene o se ci siamo sbagliati.

Man mano che stiamo insieme all’altra persona e la conosciamo, iniziano a venir fuori i difetti che prima non avevamo preso in considerazione. Ed è lì che si decide tutto, quando l’incantesimo si rompe e dal paradiso scendiamo sulla terra.

Non stiamo più bene

Capita che a un certo punto della storia si inizia a non stare più bene, a sentirsi inadeguati in quel contesto, a stare meglio da soli. È una condizione a cui ci si arriva piano, lentamente. La presa di coscienza giunge solo dopo aver ragionato su sentimenti contrastanti, ma quando arriva è un punto di non ritorno. E ammettere “io con te non sto più bene” è la svolta.

Il problema non siamo noi

Smettiamo di pensare che il problema siamo noi, che siamo noi a dover cambiare il nostro modo d’essere per adeguarlo a quello del nostro partner. È normale essere diversi, non esiste nessuno uguale a qualcun altro. Ma se le diversità e le incompatibilità sono troppe la relazione non ha futuro. Possiamo provarci e riprovarci, cercare compromessi, ma se i punti d’incontro sono pochi meglio lasciar perdere!

Abbiamo paura del cambiamento

Di fronte alla presa di coscienza di non volere più stare insieme a una persona non siamo subito pronti a lasciarci la storia alle spalle. Perché? Spesso abbiamo paura del cambiamento. Eravamo così abituati a passare il nostro tempo con quella persona che pensare di non vederla più ci crea un caos interiore non indifferente. Ed è normale. Però tante volte non ci si rende conto che, come si suol dire, “chiusa una porta si apre un portone”.

Ricordiamo: non siamo obbligati a rimanere per sempre con una persona che non è quella giusta. Faremmo del male a noi stessi e a lei.

Essere sicuri di noi stessi e di quello che vogliamo nella vita ci farà fare le scelte giuste.


A te è mai successo di esserti reso conto di stare insieme alla persona sbagliata? Com’è andata a finire?

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 
105 Miami
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 Estate
 
105 Trap
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 

Playlist tutte