La tua storia è finita? Comportati così!

Quando una storia finisce non è facile andare avanti. Ecco alcuni consigli per superare i momenti peggiori.

La tua storia è finita? Comportati così!

Le relazioni possono nascere in molti modi e in altrettanti finire.

Chiudere una storia d’amore non è (quasi) mai una passeggiata e spesso è l’inizio di un periodo doloroso e malinconico, quando non davvero tragico.

Ovviamente ogni persona, così come ogni relazione, è a sé, con i propri tempi necessari per chiudere un capitolo ed essere pronti ad aprirne uno nuovo. Non esistono bacchette magiche, purtroppo.

Ci sono, però, alcuni consigli che possono rivelarsi utili per affrontare un momento non facile come quello della fine di un amore.

Vediamone alcuni:

1.   Determinazione. Molte persone si lasciano sapendo di aver ormai esaurito tutto quello che la relazione poteva dare. Ma nonostante questo, appena entrano in gioco la mancanza e la nostalgia, tornano sui propri passi. Sbagliatissimo. Se una relazione si è chiusa perché l’amore è finito o per determinati problemi di coppia insormontabili, non c’è speranza di successo. Sarà solo un prolungare l’agonia. Cercate, per quanto difficile, di razionalizzare.

2.   Non lasciate sospesi. Quando sarete faccia a faccia nel momento del distacco, cercate di parlare a cuore aperto, senza lasciare nulla di non detto. Eviterete che il pensiero vi tormenti per settimane, mesi, a volte anni. Siate onesti.

3.   Datevi tempo. Buttarsi immediatamente in un’altra relazione, per quanto leggera, potrebbe essere una facile distrazione. Ma non serve un granché in realtà, se si soffre davvero. Meglio concedersi un po’ di tempo per sé, per i propri interessi e soprattutto per circondarsi dell’affetto degli amici.

4.   Cercate di non sentirvi, almeno per qualche tempo. Il sentimento di mancanza busserà alla vostra porta e la tentazione di chiamare l’ex sarà grande. Ma vi farete solo del male a vicenda. Meglio lasciar passare del tempo in attesa che le acque (e i vostri sentimenti) si calmino, poi si vedrà.

5.   Conoscete le fasi della perdita. Esiste un “modello del dolore” postulato da Kubler-Ross, composto da queste fasi: negazione, rabbia, negoziazione, depressione, accettazione. Sono tutti momenti difficili, anche se diversi. L’importante è rimanere saldi nella propria decisione e cercare di arrivare quanto prima all’“accettazione”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Trap
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Festival
 
105 Hits
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
105 HipHop & RnB
 

Playlist tutte