Tutto News

Il migliore amico è quello che si incontra da piccoli, proprio come Winnie the Pooh!

Secondo una ricerca il 43% degli italiani ha conosciuto il proprio miglior amico durante l'infanzia.

Il migliore amico è quello che si incontra da piccoli, proprio come Winnie the Pooh!

Il 18 gennaio è stato il primo Winnie the Pooh Day, ricorrenza che si celebra nel compleanno di A. A. Milne, il creatore del mitico orsetto. Grazie al successo e agli insegnamenti sull'amicizia che permeano tutte le storie di Winnie the Pooh la Disney ha voluto omaggiare l'importanza dell'amicizia con alcune illustrazioni inedite di Kim Raymond, chiedendo inoltre ad alcuni bambini che significato avesse per loro.

Da un sondaggio di Fly Research, realizzato per The Walt Disney Company, è emerso che ben il 43% degli italiani ha conosciuto il proprio migliore amico durante l'infanzia, riuscendo a tenere solido il rapporto anche durante l'età adulta. Tra questi il 76% ha dichiarato di essersi incontrati prima degli 8 anni, il 22% a sei anni, esattamente la stessa età in cui Winnie the Pooh e Christopher Robin si sono incontrati per la prima volta. Inoltre ben un italiano su quattro ha scelto il miglior amico dell'infanzia come testimone di nozze mentre il 63% degli italiani lo considera ormai un membro della famiglia. “I bambini e gli adulti possono imparare molto sull'amicizia da Winnie the Pooh, che nelle sue storie stringe forti rapporti con gli altri personaggi, come per esempio Pimpi, mostrando come alcuni amici diventano dei veri e propri membri della famiglia di ognuno di noi” afferma la psicologa Irene S. Levine, “in tutto il mondo avere dei migliori amici è un bisogno primario. Questo non deve sorprenderci perché è sotto gli occhi di tutti l'importanza delle amicizie per lo sviluppo sociale ed emotivo degli individui. Gli amici di infanzia ci aiutano a formare la nostra personalità, i nostri valori e il nostro stile di vita. Queste prima amicizie inoltre gettano le basi per instaurare relazioni durature e felici nell'età adulta” conclude la psicologa.

La figura del migliore amico è cruciale nello sviluppo di ognuno. Proprio da un rapporto del genere si impara sin da piccoli ad essere onesti, allegri e contenti per i successi dell'altro, così da sviluppare empatia e condivisione reciproca. Ed infatti il 55% degli italiani ha dichiarato che nei migliori ricordi dell'infanzia è presente il proprio miglior amico. Grazie ai social network oggi si hanno tantissimi amici (338 in media su Facebook), ma in realtà gli amici veri sono pochi, anzi pochissimi.


Foto da Facebook

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Classics
 
105 Story
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
105 InDaKlubb
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 

Podcast tutti

Playlist tutte