TUTTO NEWS

“Lettera X”, il gioco social che mette gli adolescenti in pericolo di vita

È diventato virale negli Stati Uniti e potrebbe diffondersi altrove: incita i ragazzi all'odio verso gli altri. Una madre ha denunciato il fenomeno.

“Lettera X”,  il gioco social che mette gli adolescenti in pericolo di vita

Sta prendendo piede, grazie ai social network, un gioco che potrebbe mettere in serio pericolo la loro vita di molti adolescenti: la denuncia arriva da Rachele Hambleton, una madre che ha ascoltato le paure della propria figlia 12enne a proposito di un nuovo e pericoloso gioco nato su Snapchat, e che si è molto diffuso negli Stati Uniti. Il gioco è stato chiamato “Lettera X”: un ragazzo manda ad un suo contatto un messaggio che contiene la lettera X, chi la riceve dovrà a sua volta indicare il nome di una persona conosciuta sulla quale poi ci si dovrà scagliare, insultandola in tutti i modi possibili pur di offenderla, facendo riferimento alle caratteristiche riguardanti il peso, l'aspetto fisico, la personalità.

La denuncia da parte della madre sta facendo il giro del web e il suo post Facebook sull'argomento è diventato virale, attirando la solidarietà da parte di genitori di varie parti del mondo, e generando un numero enorme di condivisioni: "Mia figlia si è opposta, spiegando a tutti la crudeltà della nuova moda e sottolineando come lei non volesse farne parte. Ti sei opposta a centinaia di adolescenti, non hai seguito l'esempio unendoti alla folla. Sono così orgogliosa di te", ha scritto Rachele. Il pericolo, ora, è che “Lettera X” si diffonda in tutto il mondo, rischiando di ledere la crescita serena di molti adolescenti. Una ragazza di 14 anni si è già suicidata, vittima di questo terribile gioco social. L'invito di Rachele, che è stata la prima a denunciare il fatto, è rivolto ai genitori, e li prega di prestare attenzione ai propri figli e di denunciare subito comportamenti anomali da parte dei loro figli.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su