tutto news

Lo spettacolo di stelle cadenti di stanotte sarà il più bello dell’anno

È in arrivo lo sciame meteorico delle Geminidi, tra il 13 e il 14 dicembre. Ecco cosa dovete assolutamente sapere

Lo spettacolo di stelle cadenti tra il 13 e il 14 dicembre sarà il più bello dell’anno

Chi l’ha detto che le stelle cadenti si possono ammirare solo in piena estate?

Una pioggia di stelle è in arrivo proprio alle porte dell’inverno, e precisamente nella notte tra il 13 e il 14 dicembre.

Parliamo del fenomeno delle Geminidi, che gli appassionati di astronomia stanno già attendendo con il naso all’insù.

Non solo sarà possibile godersi lo spettacolo stellare, ma sarà anche più affascinante del solito. Le stelle cadenti appariranno, infatti, in piena forma e al massimo del loro splendore.

Cosa c’è di importante da sapere su questo evento?

Facciamo un riepilogo: durante la notte di Santa Lucia basterà alzare gli occhi al cielo per farsi rapire dal suggestivo sciame brillante di meteoriti che viaggiano sopra la terra, e il tutto sarà reso molto più accattivante da una Luna in fase calante.

Il nostro satellite si farà, dunque, da parte mettendosi in ombra e lasciando spazio alle amiche stelline.

Lo sciame meteorico delle Geminidi è provocato dall’asteroide 3200 Phaethon e rientra tra gli eventi astronomici più straordinari dell’anno.

Lo ha rivelato Bill Cooke del Meteoroid Environment Office della Nasa, commentando che:

“Con le Perseidi di agosto oscurate dalla luce lunare, le Geminidi saranno le stelle cadenti più belle da osservare quest’anno”.

Inoltre, i detriti spaziali lasciati in scia dal corpo celeste prenderanno fuoco una volta entrati nell’atmosfera terrestre, dando vita a uno scenario surreale e mozzafiato.

In tutto il mondo sarà possibile godere del fenomeno ma soprattutto nell’emisfero settentrionale, dove non sarà necessario ricorrere a strumenti scientifici particolari.

Che aspettate? Lasciatevi alle spalle il caos della città e regalatevi un cielo stellato irripetibile.

Se nemmeno il luccicante fenomeno vi spinge a intraprendere questo viaggio, sappiate che nel tardo pomeriggio del 13 dicembre sarà possibile vederlo anche sul sito della Nasa, che trasmetterà in diretta streaming l’evento dall’osservatorio del Marshall Space Flight Center di Huntsville, in Alabama. Non dite che non vi avevamo avvisati.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su