tutto news

Tasse: in Italia la pressione fiscale è la più alta al mondo

I dati di Confcommercio parlano di una percentuale del 55%, record assoluto

Tasse: in Italia la pressione fiscale è la più alta al mondo

L'Ufficio studi di Confcommercio annuncia un primato che non risolleverà l’umore degli italiani: il nostro Paese è al primo posto per livello di pressione fiscale. Parliamo del 55% e si tratta di un record mondiale.

L'Italia è in cima alla classifica, seguita da Danimarca (con il 48,6%), Francia (48,2%) e Svezia (48%). All’ultimo posto troviamo Australia (26,2%) e Messico (20,6%).

«Sotto il profilo aritmetico il record mondiale dell'Italia nella pressione fiscale effettiva dipende più dall'elevato livello di sommerso economico che dall'elevato livello delle aliquote legali» è quanto si apprende nel rapporto ufficiale.

Italia è in testa anche per la pressione fiscale apparente, ossia il rapporto tra gettito e Pil: qui la percentuale è del 45,2% e siamo al quinto posto su 35 paesi considerati.

Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate commenta così: «C'è una maggioranza silenziosa che non evade, sulla quale la pressione fiscale è del 55% . Ma in qualche caso la pressione è anche superiore, alcuni imprenditori mi hanno parlato del 70%».

Intanto, come se non bastasse, Confindustria avverte che lo spread tra BTp e Bund «è molto più alto di quello che i fondamentali giustifichino». L'Italia pagherebbe «oltre 300 punti più del dovuto».

Tutto questo compromette il potenziale di crescita futura, rendendo vani i tentativi di risanamento.

Qui persino Totò correrebbe ai ripari: non c’è che dire, siamo un popolo di tartassati.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
105 Trap
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 2k & More!
 
105 Estate
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Story
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
Zoo Radio
 

Playlist tutte