tutto news

Agli italiani piace la donna taglia 44

I canoni di bellezza stanno cambiando e sia donne che uomini apprezzano di più le forme rispetto all’eccessiva magrezza

Agli italiani piace la donna taglia 44

Quando si parla di canoni estetici di bellezza si apre il consueto dibattito tra l’ideale proposto dalle copertine delle riviste di moda e l’esigenza di valorizzare un corpo più simile alla realtà, con le curve al punto giusto e la consapevolezza di piacere indipendentemente dalla forma fisica.

Nell’ultimo periodo si fa strada sempre più una figura femminile indipendente e più attenta al benessere che alla magrezza esagerata, in barba alle imposizioni esterne. Del resto, sono gli stessi uomini a ricordarci come sia molto più bella una donna in salute rispetto ai corpi irreali delle modelle in passerella.

Certo, la difficoltà ad accettarsi e il desiderio di essere “sempre meglio” di ciò che si è attanaglia la maggior parte delle donne, che trovano sempre mille difetti guardandosi allo specchio. Ma se il senso di inadeguatezza è un dato di fatto, i dati statistici parlano anche di una maggiore attenzione alla vita salutare.

A dimostrarlo è uno studio condotto da GfK Italia per il brand di moda Fiorella Rubino, da cui sarebbe emerso che la taglia preferita secondo gli italiani, sia donne che uomini, non è la fantomatica 42. Si tratta invece della più “morbida” e diffusa 44. E sono soprattutto gli esponenti del sesso maschile ad apprezzarla: il 70% uscirebbe a cena con una donna cosiddetta “curvy”, il 67% la porterebbe all’altare e il 66% trascorrerebbe con lei una notte di passione. Seconda classificata, la taglia 46 e al terzo la 40-42.

Le donne, come al solito, sono più critiche verso se stesse e si definiscono “sedentarie” o “sovrappeso”.

D’altra parte, le stesse case di moda stanno cercando di modificare i propri modelli di riferimento, andando incontro a forme meno spigolose e più simili alla realtà.

Ma le donne, si sa, continuano ad avere un rapporto controverso col proprio peso, pur tentando di ignorare gli stereotipi. Alcuni segnali positivi non mancano: il 77% delle donne afferma che la bellezza per una donna non fa rima con magrezza.

Una delle note dolenti, per le intervistate, è l’offerta di abbigliamento per chi indossa le taglie dalla 44 in su, giudicata meno allettante dal 77% delle donne: sembrerebbe infatti che ci sia una maggior difficoltà ad esprimersi mediante i capi, rispetto a chi indossa le taglie 40-42. Ma a quanto pare la creatività degli stilisti dovrà presto adeguarsi e mettersi al servizio della bellezza nel senso più generale del termine, senza nessuna distinzione di taglia.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
105 Estate
 
105 Hits
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Podcast tutti

Playlist tutte