Tutto News

Asia Argento a Verissimo: “Molestata anche a 16 anni. Con Weinstein gesto kamikaze, ora sto pagando”

L’attrice ospite di Silvia Toffanin si confessa: “Le accuse di Bennett? Solo un disperato può fare un gesto così schifoso come una lettera di ricatto”.

Asia Argento a Verissimo: “Molestata anche a 16 anni. Con Weinstein gesto kamikaze, ora sto pagando”

Credits: Tgcom24

Asia Argento torna in TV come ospite nel salotto di Silvia Toffanin, nella puntata di Verissimo che andrà in onda sabato 13 ottobre. Dal suicidio del compagno fino alle accuse di Bennett e al conseguente addio al programma X-Factor, questo è stato davvero un anno da dimenticare per Asia che, da paladina del movimento #Metoo, si è ritrovata a doversi a sua volta difendere da accuse di molestie sessuali.

Non mi pento di aver accusato Weinstein – ha dichiarato l’attrice – il mio è stato un gesto kamikaze. Probabilmente ho dato fastidio ai potenti e ora la sto pagando”. Asia ha poi spiegato che, sebbene sostenga ancora il movimento #Metoo, dopo quanto è successo non ha più la forza per stare in prima linea e difendere le altre: “Penso di aver pagato più di tutte in questa battaglia”.

Tra l’altro, a Verissimo Asia ha anche confessato che quelle di Weinstein non sono state le prime molestie subite: “A 16 anni ero già stata molestata su un set – ha raccontato – andavo a lavorare da sola ed ero una preda più facile”. A causa di questi traumi, l’attrice ha raccontato di andare dall’analista da anni, di aver sofferto di ansia e di disturbi post-traumatici e di aver sempre avuto relazioni problematiche con gli uomini. Con il suo ultimo compagno, lo chef Anthony Bourdain, però, le cose sembravano andare bene: “Non ho mai avuto accanto una persona come lui, si prendeva cura di me e dei miei figli”, ha raccontato Asia, che ancora oggi non riesce a capire come abbia fatto a non accorgersi del malessere che ha portato l’uomo al suicidio. Il giorno prima del tragico gesto i due si erano sentiti al telefono: “Aveva una voce strana – ha raccontato l’attrice – ma mi disse che aveva solo mangiato e bevuto un po’ troppo. Aveva detto in tv e scritto qualcosa sul suicidio, ma io credevo fosse solo un pensiero romantico. Pensavo di essere io quella depressa, invece il suo dolore era immenso e io non l’avevo mai notato”.

Asia ha raccontato di sentirsi sola adesso e di non riuscire a dormire la notte per tutte queste situazioni vissute di recente, anche a causa del dolore per la perdita di Anthony, dolore che si va ad unire a quello causato dalle accuse di molestie sessuali da parte dell’attore Jimmy Bennett: “Solo una persona disperata può fare un gesto così schifoso come una lettera di ricatto – ha raccontato in proposito Asia a Verissimo – una storia inventata di sana pianta per estorcere denaro al mio compagno”. Infine, su X-Factor ha detto: “La scelta di non partecipare più è stata presa di comune accordo, non volevo nuocere al programma ma non volevo nemmeno andare via”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Elisa
 
Zoo Radio
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
XMas Radio
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 

Playlist tutte