Tutto News

Parte del Governo della Danimarca vorrebbe confinare gli immigrati su un’isola deserta

La proposta è stata avanzata dalle forze del centrodestra che guidano il Paese e lo scopo è quello di spingere gli stranieri ad andarsene, rendendo loro la vita impossibile.

Parte del Governo della Danimarca vorrebbe confinare gli immigrati su un’isola deserta

Credits: Lindholm Veterinære Instituts

Il ministro dell’immigrazione ha ipotizzato di confinare gli stranieri “indesiderati” su un’isola deserta. Secondo quanto si legge sul New York Times, il governo danese vorrebbe rendere la vita di queste persone insopportabile fino al punto di spingerli a lasciare la Danimarca di loro spontanea volontà. La proposta ora è stata inserita in manovra e i nazionalisti del Dansk Folkeparti, che l’hanno promossa, hanno fatto sapere che voteranno il budget in Parlamento solo e unicamente se verrà approvata la misura.

L’isola prescelta per il confino è Lindholm, ora disabitata. L’accordo prevede che almeno 100 immigrati, condannati per aver commesso dei crimini e richiedenti asilo la cui richiesta non è stata accettata, risiedano sull’isola, che si trova a circa 3 km dalla costa danese più vicina. Un’isola di 7 ettari che può essere raggiunta solo in traghetto.

Il ministro dell’immigrazione, Inger Stojberg, ha detto: “Sono indesiderati in Danimarca e devono capirlo”. E continua: “Se sei indesiderato nella società danese, non dovresti essere un fastidio per i danesi regolari. I criminali stranieri e i richiedenti asilo respinti che hanno violato la legge avranno ora un nuovo indirizzo”.

Martin Henriksen del Dansk Folkeparti in un’intervista televisiva ha dichiarato: “Ridurremo al minimo il numero delle tratte così da rendere i viaggi verso la terraferma il più costosi possibile”. Già oggi l’isola non ha molti collegamenti con la terra ferma: ci sono solo due compagnie, infatti, che la coprono e poco frequentemente. Ancora non sappiamo se la proposta verrà accettata, ma le forze di centrodestra fanno sapere che verranno stanziati 115 milioni di dollari per costruire le strutture che ospiteranno i migranti.

Definita dagli esperti una misura al limite della violazione delle convenzioni internazionali sui diritti umani, semmai dovesse diventare realtà l’isola-ghetto dovrebbe essere operativa nel 2021.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 

Playlist tutte