Tutto News

Misteriosi segnali radio arrivano sulla Terra da una galassia lontana 1,5 miliardi di anni luce

Prima di adesso era accaduto solo due volte: per molti scienziati potrebbero essere segnali provenienti dagli alieni.

Misteriosi segnali radio arrivano sulla Terra da una galassia lontana 1,5 miliardi di anni luce

Dei misteriosi, veloci e ripetuti segnali radio provenienti da una galassia lontana 1,5 miliardi di anni luce sono stati di recente rilevati sulla Terra. La scoperta effettuata da un team di astronomi canadesi è stata raccontata dalla rivista americana Nature: prima d’ora questi  strani segnali sono stati rilevati solo due volte, la prima volta per puro caso nel 2007, la seconda volta nel 2015 grazie al radiotelescopio di Arecibo a Puerto Rico.

La scorsa estate il team canadese ha avviato una ricerca per capire di più di questi segnali radio e per farlo ha utilizzato un nuovo tipo di radiotelescopio, il Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment. Dai rilevamenti effettuati dai ricercatori non è stato possibile capire esattamente da dove arrivino questi segnali: quel che è certo, però, è che la sorgente si trova fuori dalla nostra galassia, probabilmente a una distanza di almeno 1,5 miliardi di anni.

Finora era stato rilevato un solo segnale radio di questo tipo – ha spiegato il Dottor Stairs della University of British Columbia, in Canada – scoprire che ce n’è un altro ci suggerisce che ce ne siano altri ancora. Con più risorse e tecnologie disponibili, potremo presto essere in grado di decifrare questo ‘puzzle cosmico’ e capire da dove provengono questi segnali e cosa li genera”.

Cosa o chi li genera: su questo punto, infatti, gli scienziati si dividono. Alcuni di loro pensano che a produrre questi segnali siano dei corpi celesti con determinate caratteristiche che li mettono nelle condizioni di produrli, ad esempio una stella supernova. Secondo altri studiosi, invece, a trasmettere queste radiofrequenze potrebbero essere dei sofisticati apparecchi alieni, anche perché gli ultimi segnali rilevati sono anche a bassa frequenza, inferiori agli 800 MHz. È il Professor Loeb a sostenere questa tesi: “L’ipotesi di un’origine artificiale di questi segnali è possibile, per questo motivo vale la pena di considerarla e verificarla". Che gli alieni stiano cercando di comunicare con noi? Forse potremmo dunque scoprirlo presto.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Trap
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Hits
 
105 Miami
 
105 Estate
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
105 Story
 

Playlist tutte