Tutto News

Bestemmia per una multa e ne prende un'altra per aver bestemmiato

Doppia multa per un uomo di Trieste, che evidentemente non ha un buon rapporto con il codice della strada.

Bestemmia per una multa e ne prende un'altra per aver bestemmiato

Un uomo a Triste aveva lasciato la macchina aziendale parcheggiata in divieto di sosta, o meglio, in un posto riservato al carico e scarico merci. È sceso e non si è curato del divieto. Un vigile, quindi, gli ha fatto una contravvenzione. Accortosi della multa, l'uomo è andato su tutte le furie e ha iniziato a bestemmiare di fronte agli agenti, che gli hanno fatto una seconda multa di ben 102 euro. Per cosa? Per bestemmia e turpiloquio nei luoghi pubblici: il regolamento della polizia urbana, infatti, vieta questo tipo di atteggiamenti per strada. 

Questa bizzarra vicenda è stata raccontata da un parente sui social, che ha commentato l'accaduto con un bel: "Se beccavano me arrivavo a tre mila euro". 

E meno male che ci troviamo nel 2019! Fino al 1999, infatti, la bestemmia era considerato reato penale... l'uomo avrebbe rischiato molto di più. Effettivamente, il turpiloquio per strada non è una bella cosa da vedere e da sentire. La contravvenzione per chi bestemmia in un luogo pubblico può arrivare fino a 309 euro. Quindi alla fine il "malcapitato" non è stato poi così sfortunato. Poteva ricevere una multa ancora più alta. 

Questo episodio deve servire come monito per tutti quelli che di fronte a una sanzione amministrativa non riescono a tenere a freno la lingua e ne dicono di tutti colori. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Vasco
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
XMas Radio
 
105 Story
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Trap
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
105 Hits