Tutto News

Bestemmia per una multa e ne prende un'altra per aver bestemmiato

Doppia multa per un uomo di Trieste, che evidentemente non ha un buon rapporto con il codice della strada.

Bestemmia per una multa e ne prende un'altra per aver bestemmiato

Un uomo a Triste aveva lasciato la macchina aziendale parcheggiata in divieto di sosta, o meglio, in un posto riservato al carico e scarico merci. È sceso e non si è curato del divieto. Un vigile, quindi, gli ha fatto una contravvenzione. Accortosi della multa, l'uomo è andato su tutte le furie e ha iniziato a bestemmiare di fronte agli agenti, che gli hanno fatto una seconda multa di ben 102 euro. Per cosa? Per bestemmia e turpiloquio nei luoghi pubblici: il regolamento della polizia urbana, infatti, vieta questo tipo di atteggiamenti per strada. 

Questa bizzarra vicenda è stata raccontata da un parente sui social, che ha commentato l'accaduto con un bel: "Se beccavano me arrivavo a tre mila euro". 

E meno male che ci troviamo nel 2019! Fino al 1999, infatti, la bestemmia era considerato reato penale... l'uomo avrebbe rischiato molto di più. Effettivamente, il turpiloquio per strada non è una bella cosa da vedere e da sentire. La contravvenzione per chi bestemmia in un luogo pubblico può arrivare fino a 309 euro. Quindi alla fine il "malcapitato" non è stato poi così sfortunato. Poteva ricevere una multa ancora più alta. 

Questo episodio deve servire come monito per tutti quelli che di fronte a una sanzione amministrativa non riescono a tenere a freno la lingua e ne dicono di tutti colori. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
105 HipHop & RnB
 
105 Trap
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 

Playlist tutte