Tutto News

Ritrovate 20 bare egizie vicino a Luxor: ”una scoperta straordinaria"

Ne hanno passate tante, ma sono ben conservate

Ritrovate 20 bare egizie vicino a Luxor: ”una scoperta straordinaria"

Credits photo: dailymail.co.uk

A Luxor, l'antica Tebe, sono stati ritrovati 20 sacofagi egizi ancora sigillati. Il luogo del ritrovamento è la necropoli di Asasif, accanto al Tempio del faraone Hatshepsut, a 500 km dal Cairo.

Quella dell'antica Tebe è una delle aree più importanti dell'antico Egitto: nel 2035 a.C. Tebe divenne la capitale dell’Egitto. inoltre fu dimora della famiglia reale.

Per gli esperti i sarcofagi sono stati ritrovati così come gli antichi egizi li hanno lasciati. Roland Enmarch, professore di egittologia presso l’Università di Liverpool, ha dichiarato che, restando asciutti, gli elementi chimici non si deteriorano e possono resistere anche per migliaia di anni

La perfetta conservazione dei reperti e le decorazioni ancora visibili sulle bare stanno agevolando il lavoro degli studiosi per risalire all'esatto periodo storico. Secondo il dottor Roland Enmarch, le 20 bare in legno potrebbero risalire al terzo periodo intermedio (ovvero il periodo che va dal 1070 a.C. e il 650 a.C.).

Presumibilmente potrebbero contenere i resti di sacerdoti o preti minori che in quell'epoca governavano la parte meridionale dell’Egitto.

Mohamed Mokhtar, curatore del Museo Nazionale d’Egitto, in una intervista al DailyMail ha dichiarato che si tratta di una scoperta straordinaria, "il più grande ritrovamento degli ultimi anni".

(Credits photo: dailymail.co.uk)

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su