Tutto News

Il piccolo Alvin torna in Italia: è stato liberato dal campo dell'Isis in Siria

Il bambino era stato portato via dall'Italia dalla madre nel 2014. Da quel momento si erano perse le tracce.

Il piccolo Alvin torna in Italia: è stato liberato dal campo dell'Isis in Siria

Credits: LeIene

Alvin Berisha è stato liberato dal campo di prigionia in Siria nel quale si trovava, per mano dell'Isis. Nel 2014, Alvin - che ora ha 11 anni - era stato preso dalla madre che lo aveva portato via dall'Italia. La donna si era unita ai combattenti islamici. E si è portata dietro il figlio. Da quel momento non abbiamo avuto più notizie di lui. 

Grazie all'intervento de Le Iene, Alvin era stato ritrovato in un campo siriano di Al Hol, dove venivano messe le famiglie dei miliziani dell’Isis. Dopo un mese di trattative estenuanti, ora Alvin è libero e si trova con gli uomini della Mezzaluna Rossa e della Croce Rossa Internazionale. Insomma, è al sicuro. Ora verrà riportato in Italia, attraverso un corridoio umanitario. Il ragazzo ha anche riabbracciato il padre Afrim, che non ha mai perso le speranze. "Sono 5 anni che guardo queste foto", ha raccontato il padre a Luigi Pelazza de Le Iene che si è occupato del caso. 

È così che si è messo in moto tutto. Si sono recati in Siria a verificare la situazione. Qui Pelazza è venuto a sapere che Alvin era rimasto solo: la madre è stata uccisa in un bombardamento. Lui si è salvato, ma ora zoppica a causa delle ferite riportate dopo l'esplosione. 

Ora si dovrà capire se Alvin può tornare a vivere con il padre o no. La situazione non è semplice, ma l'importante adesso è che il bimbo sia libero.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Trap
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 2k & More!
 
105 HipHop & RnB
 
105 Dance 90