Video intervista

La Dark Polo Gang a 105 Mi Casa: «Il nuovo disco? È una navicella che arriva dallo spazio»

A poche ore dalla pubblicazione, Tony Effe, Dark Pyrex e Dark Wayne hanno presentato a Max Brigante "Trap Lovers".


A poche ore dall'uscita di Trap Lovers, il nuovo album, la Dark Polo Gang è stata ospite di Max Brigante a 105 Mi Casa. Si tratta del terzo album del collettivo romano in attività dal 2014, il primo dopo l'uscita di Dark Side dal gruppo. Dopo aver alimentato l'attesa durante l'estate con un singolo-bomba come British, Tony Effe, Dark Pyrex e Dark Wayne tornano all'assalto delle classifiche con quello stile, a tratti unico, che li ha resi uno dei nuovi punti di riferimento della scena italiana. «Noi guardiamo gli americani, gli italiani guardano noi», ha sintetizzato il trio.

Trap Lovers, però, non sarà una cosa già sentita: «Il disco arriva tipo una navicella dallo spazio che porta una ventata di aria fresca, di roba super futuristica e super introspettiva», ha spiegato con una curiosa metafora Dark Wayne.

I tre non bluffano. Per questo nuovo progetto si sono appoggiati a un produttore di un certo peso: Michele Canova. Con lui sono entrati in contatto grazie all'aiuto dell'amico Fedez: «Ci ha aiutato molto a produrre l'album. C'erano dei pezzi molto forti e serviva qualcosa di ancora più forte. Michele era un nostro ammiratore, ci conosceva e vedeva la nostra verità nel fare le cose. E quindi abbiamo trovato questo feeling che neanche Drake con Kiki...», hanno detto citando il tormentone del rapper canadese, In My Feelings

Le cose erano ancora "work in progress" quando sono entrati in studio con Canova: «Certe le abbiamo completate con lui, certi erano dei provini, certe le abbiamo rifatte da zero. Fatto sta che ci ha detto "prendete un aereo per Los Angeles e raggiungetemi", e abbiamo chiuso il disco in pochissimo tempo. Quando hai tutta quella pressione e quella fretta escono delle cose assurde».

In Trap Lovers sono nascosti nuovi tormentoni, ha assicurato Tony Effe che ha citato Splash. E non manca pure un "bufu", neologismo diffuso dalla DPG per indicare le persone cattive, ma non troppo. «È un termine che può essere accompagnato da aggettivi...», ha precisato Tony. Ma mai rivolgerlo a un altro rapper: «È l'offesa più grave che puoi ricevere». 

Non aspettatevi solo versi dedicati a marchi d'abbigliamento, la Dark Polo Gang è diventata un po' emo: «Ci sono più elementi. Prima parlavamo molto di brand, ora ci piace più parlare un po' pure di vita. La nuova wave della trap è parlare di cose intime. È la "lovers wave"». 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Trap
 
Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 HipHop & RnB
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
105 Story
 

Playlist tutte