Video intervista

Davide Calabria a 105 Mi Casa: "L'avversario peggiore affrontato? Perotti"

Il terzino del Milan è stato ospite di Max Brigante per raccontarsi e per parlare della stagione dei rossoneri.


A 105 Mi Casa è passato un altro grande rossonero: stiamo parlando del giovanissimo Davide Calabria! Il terzino bresciano, classe '96 è stato in diretta a Radio 105, Radio ufficiale dell'A.C. Milan per la stagione 2017/2018, per una piacevole chiacchierata. Numerosi gli argomenti toccati con Max Brigante: dall'attualità, in particolare l'impegno dell'Italia nello (sfortunato) spareggio contro la Svezia e il campionato di Serie A, fino ai suoi gusti musicali, argomento sempre caro anche ai calciatori che la musica la usano per caricarsi prima degli impegni in campo

Dopo aver dato i primi calci al pallone tra i cinque e i sei anni, a dieci anni Calabria entra nelle giovanili del Milan, facendo tutta la trafila fino all'approdo in Prima Squadra. Ma quando ha capito che poteva arrivare così in alto? "Il secondo anno di Primavera - ha confessato il giovane terzino - Dopo qualche allenamento con la prima squadra ho capito che potevo farcela". Davide ci ha raccontato anche "la sua prima volta" in allenamento con i "grandi": "Avevo una tensione incredibile. Non sai mai come sono i più grandi non avendo avuto un rapporto. Però hanno cercato di mettermi poca pressione e di farmi sbagliare il meno possibile. è stata una bellissima esperienza". L'importante, come tutti i calciatori sanno, è non fare i tunnel ai veterani: "Quello è vietato". 

Al Milan è arrivato come mediano basso per poi cambiare diversi ruoli: prima il centrocampista laterale, poi l'esterno e infine terzino, sia destro e sinistro, anche se preferisce essere impiegato sulla destra per una questione di piede. Proprio in questo ruolo ha affrontato il suo avversario peggiore: "Perotti (attaccante della Roma ndr). Ero ancora più piccolo e alla terza-quarta partita di serie A trovarsi uno come lui, già da qualche anno a quei livelli, mi ha reso la vita difficile".

Quella dei rossoneri è una stagione altalenante, ma lo spirito di squadra c'è sempre ha confermato Calabria. "Anche noi ci arrabbiamo e gioiamo a seconda delle partite. Tuttavia ce la viviamo in maniera più serena perché sappiamo le qualità che abbiamo e conosciamo tutto l'ambiente. Ovviamente non ci facciamo abbattere nei momenti negativi e non ci esaltiamo nei momenti positivi". 

Passando, come al solito, alla musica, Calabria ci ha rivelato una band preferita, gli U2: "Da piccolo ero innamorato perso per loro perché in montagna chiedevo sempre ai miei zii di mettere il loro cd e da lì mi è rimasto questo amore". Proprio la famiglia è stata fondamentale per il suo approdo nel mondo del calcio professionistico con i suoi professionisti. "Hanno sempre cercato di far rimanere il calcio in una posizione centrale, ma mi dicevano anche di continuare a studiare". 

Se Bono e soci sono i suoi preferiti a livello internazionale, in Italia invece è Ligabue il punto di riferimento, anche per scaricare la tensione dopo le partite. La canzone per caricarsi prima di scendere in campo? "Good Life", colonna sonora di Fast & Furious di G-Eazy. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Festival
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 

Podcast tutti

Playlist tutte