Adele vola al cinema?

Presto la cantautrice britannica vincitrice di un Oscar con il tema musicale di "Skyfall", potrebbe debuttare sul grande schermo con un film biografico su Dusty Springfield.

Adele, 25 anni

Presto la cantautrice britannica vincitrice di un Oscar con il tema musicale di "Skyfall", potrebbe debuttare sul grande schermo con un film biografico su Dusty Springfield.

Adele vola al cinema? Premio Oscar nel 2013 per la meravigliosa “Skyfall”, tema dell’omonimo episodio numero ventitré della saga di James Bond, Adele potrebbe presto tornare sul grande schermo come una vera attrice. Sarebbe la sua prima volta, se si esclude la partecipazione, sebbene nel ruolo di se stessa, in un episodio della popolare serie “Ugly Betty”, ma non certo l’ultima, visto che il più importante data-base in rete dell’industria cinematografica annuncia, anche se come mera voce non confermata, il coinvolgimento della superstar londinese nelle riprese di una pellicola diretta dal regista e produttore Matthew Vaughn, uno spy-movie basato su un romanzo dell’umorista scozzese Mark Millar e intitolato The Secret Service. Accanto ai protagonisti attualmente più accreditati, cioè Colin Firth, Michael Caine e Samuel L. Jackson, il film dovrebbe infatti snocciolare il cameo di Adele, ma anche quelli di Taylor Swift, Lady Gaga, Elton John e David Beckham. Ma è il “biopic” sulla Springfield a ingolosire pubblico e media.

Adele protagonista del film biografico su Dusty Springfield, uno degli idoli di sempre della cantautrice inglese che con soli due album, “19” e “21”, ha conquistato l’audience planetaria imponendosi come una vera icona pop amata da tutti nonostante il suo sound sofisticato e non certo di facilissimo ascolto. Se la notizia verrà confermata, Adele dovrà calarsi nei panni di una leggenda della musica che in trent’anni di carriera ha sfornato 13 best seller a 33 giri sfidando lo strapotere, in classifica come in radio e sui palcoscenici dei grandi festival, di rockband del calibro di Beatles e Rolling Stones. La compianta Dusty Springfield, scomparsa prematuramente per un tumore al seno nel 1999 all’età di 59 anni, era l’eroina del soul bianco, o come veniva chiamato allora, peraltro con un’espressione oggi obsoleta e considerata dai più politicamente scorretta, “blu-eyed soul” (termine coniato negli a anni Sessanta per designare un genere contrapposto al “soul nero” delle leggendarie etichette Motown o Stax). Secondo quanto riportato dal Daily Star, la pellicola farebbe un balzo nei ruggenti anni Sessanta, quando Dusty, giovane, bella, piena di talento, andò negli Stati Uniti a registrare un album, “Dusty in Memphis”, divenuto un classico soul/pop – oltre che un incredibile successo commerciale (!) – celebrato dalla bibbia del rock a stelle e strisce Rolling Stone tanto quanto da quella britannica New Musical Express (NME). La sceneggiatura della pellicola dovrebbe portare la firma dell’illustre produttore David Stenn, personaggio piuttosto influente a Hollywood grazie ai successi televisivi e cinematografici come la prima serie di “Beverly Hills 90210” o il docu-film “Girl 27”. Il nuovo album di Adele, invece. arriverà nel 2014. Forse, è legittimo supporlo, insieme alla colonna sonora del film su Dusty Springfield.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Hits
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 Estate
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
105 Miami
 

Playlist tutte