Music Biz

Vi ricordate Valeria Rossi?

"Da tre parole" all'impegno politico: ecco la storia della cantante.

Sole, cuore amore: che fine ha fatto Valeria Rossi?

Valeria Rossi

Diventata famosa con il tormentone "Tre parole", Valeria Rossi ha fatto cantare l'Italia nell'estate 2001. Da qualche tempo lavora all'anagrafe di Monza e ora si butta in politica: è tra i candidati al consiglio comunale della cittadina brianzola che andrà al voto il 12 giugno, nella lista civica Monzattiva che sostiene il candidato del centrosinistra Paolo Pilotto.  Nel 2001 Valeria Rossi trionfò al Festivalbar come rivelazione, il suo brano scalò le classifiche italiane diventando un tormentone senza tempo con oltre centomila copie vendute che la catapultarono all'improvviso nel mondo dello spettacolo: ben due dischi di platino e seconda solo a Kylie Minogue nella classifica dei singoli più venduti di quell’anno.

Un successo travolgente che poteva travolgerla: "Ero un'autrice non una performer, non avevo alcuna esperienza dei meccanismi di show business, era tutto nuovo per me. Capii abbastanza presto che tutto stava prendendo dimensioni anomale", aveva raccontato a Repubblica, "Tutto durò due anni, piuttosto rocamboleschi dal punto di vista professionale". Dopo l'album di quell'anno ruggente ("Ricordatevi dei fiori"), ne ha pubblicati altri due, "Osservi l'aria" (2004) e "Bimbicucina" (2014) e ha continuato a navigare nel mondo della musica, ma come autrice.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su