Tutto News

Positivo al Covid, non rispetta l'isolamento e viaggia per l'Italia in treno

Il cittadino del Bangladesh è stato fermato alla stazione Termini.

Positivo al Covid, non rispetta l'isolamento e viaggia per l'Italia in treno

Un cittadino del Bangladesh, notato per il suo stato di salute alterato, è stato fermato dalla Polizia ferroviaria presso la stazione di Roma Termini.

Oltre alla forte e sospetta tosse, l'uomo aveva anche la febbre, rilevata dagli agenti che lo hanno sottoposto a misurazione della temperatura corporea con termoscanner. A questo punto è stato immediato per l'uomo il trasferimento in ambulanza all'ospedale Policlinico Umberto I di Roma, dove è stato trovato positivo al coronavirus.

Secondo la ricostruzione, il 53enne era rientrato a Roma dal Bangladesh lo scorso 23 giugno, per poi spostarsi dalla capitale alla Romagna, facendo tappa anche nelle Marche, e tornare infine nuovamente a Roma. Tutto questo nonostante fosse stato sottoposto ad isolamento domiciliare fiduciario per aver contratto il virus.

Durante gli spostamenti l'uomo potrebbe aver incontrato decine di persone, causando possibili contagi: ma ora sarà quasi impossibile risalire a tutti i contatti.

L'accaduto riporta l'attenzione su quanto sia ancora importante osservare le regole anti-contagio, come l'uso delle mascherine, il distanziamento sociale e il lavaggio frequente delle mani. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su